Amore a prima luna
Libri e Fumetti

Review Tour: Amore a prima Luna di Lunar

Ben ritrovati lettori, in questa nuovo review tour vi parlo del primo di Lunar “Amore a prima Luna”.

Per chi non lo sapesse Lunar, è il pseudonimo di Mattia Varsalona, è un illustratore, scrittore e cantante italiano.

Nel 2018 fonda la pagina Instagram mrmoongram, raggiungendo mezzo milione di follower nel giro di due anni.

Ogni giorno sul suo profilo, attraverso parole e disegni, racconta l’amore e le relazioni in tutte le loro sfaccettature.

Amore a prima Luna

Amore a prima luna
  • Titolo: Amore a prima luna
  • Autore: Lunar
  • Editore: Mondadori
  • Genere: Narrativa
  • Prezzo: Ebook 9.99 – Cartaceo 16.15
  • Link di acquisto: Qui

Trama a Amore a prima Luna

Peter ha ventitré anni, che non sono tanti, ma non sono neanche pochi per quelli come lui. Quelli che non hanno un posto definito nel mondo. Quelli che non hanno un lavoro fisso. Quelli che hanno in spregio questa società di replicanti. Quelli che stanno sempre sulle spine.

Quelli che di notte non dormono. Insomma, Peter è un sognatore, probabilmente uno dei pochi rimasti. Si sta trasferendo da Torino a Milano proprio per inseguire i suoi sogni. Con sé ha solo la sua chitarra Eko, un orecchino con pendente a forma di luna che brilla eterno sul lobo sinistro, qualche abbozzo di canzone, i bloc-notes pieni di disegni, appunti e tante speranze.

Durante il viaggio c’è qualcuno che gli tiene compagnia: Mila, ovvero la sua voce interiore, quella che ogni tanto interviene nella sua vita per punzecchiarlo, per fare il punto della situazione, rimetterlo in carreggiata o anche, a volte, solo per rompergli le palle. Oltre a Mila, Peter a Milano trova anche un amico reale, in carne e ossa, Jack, un nerd per eccellenza. Jack è uno di quegli amici difficili da trovare, ma impossibili da perdere.

E dopo una sola settimana nella nuova città, tutto sommato Peter può già annoverare:
• un abbozzo di canzone nuova (anche se la musica gira male, troppi accordi minori);
• un paio di colloqui andati male (per due riviste scrausissime);
• un concerto al Leoncavallo (pessimo: il duo indie-rap era talmente fatto che uno dei cantanti è crollato sul microfono al terzo brano);
• zero ragazze.

Peter non sa che tipo di ragazza gli possa piacere veramente, sa solo che è attratto dai capelli folti e rossi. Una fredda ma bellissima sera, Peter conosce Selene: giacchetta nera su abito giallo, Dr. Martens nere ai piedi e un sorriso stupendo. Peter non sa se sarà il suo tipo di ragazza, sa solo che ha un viso dolcissimo incorniciato da una cascata di capelli rossi.

Recensione Amore a prima Luna

Amore a prima luna

Peter è un giovane di ventitré anni, è un grande sognatore ma un’artista. Colma da sempre la sua passione del disegno e come tale è diventato un bravo vignettista. Quando sei un’artista è difficile spianare le ali nel farsi conoscere e far successo, così il ragazzo prende di lasciare la sua Torino e si traferisce a Milano, sperando di cogliere una grande opportunità per farsi conoscere e di guadagnare attraverso i suoi disegni.

«Ventitré anni non sono tanti, ma non sono neanche pochi per quelli come me. Chi sono quelli come me? Bah, quelli che non hanno un posto definito nel mondo, credo.

Quelli che non hanno un lavoro fisso. Quelli che hanno in spregio questa società di replicanti. Quelli che stanno sempre sulle spine. Quelli che di notte non dormono. Sono un sognatore, l’avete capito. Uno dei pochi rimasti, probabilmente.»

Oltre la passione del disegno, Peter viene accompagnata dalla sua voce interiore e la sua chitarra a tenergli compagnia, conosce il suo nuovo coinquilino Giacomo.

Peter a Milano non conosce nessuno, si contra solo nei suoi disegni e alla sua nuova canzone. Una sera al parco mentre stava provando la sua nuova canzone si imbatte in una giovane ragazza dai capelli rosso fuoco e un sorriso smagliante, Selene. Peter se innamora follemente, i due cominciano una storia dolce e romantica, ma si sa che nulla dura più di quanto ci immaginiamo. Soprattutto quando Peter scopre chi è veramente Selene.

Amore a prima luna è un romanzo breve, leggero e semplice; come tale ti lascia una sensazione unica a fine lettura. La scrittura è fluida e scorrevole, è la storia di ognuno di noi fatta di amicizie, delusioni, amori, sentimenti ed emozioni.

I pensieri dell’autore rispecchiano molto i pensieri classici che accomunano tutti noi, un’abilità apprezzata ma che non molti riescono a far percepire in un romanzo. Qui invece l’autore ci riesce, perché è un romanzo di stampo giovanile e adatto per un pubblico di giovani ragazzi di cui si potranno affezionare al personaggio di Peter e Selene, ma anche al racconto stesso.

Amore a prima luna

In conclusione, Amore a prima luna è un libro di facile lettura, i personaggi sono caratterizzanti e ben definiti, una storia semplice ma colma di tanti spunti di riflessioni e la chicca che più interessante del libro sono i disegni racchiusi all’interno del libro danno la possibilità di apprezzare al meglio il romanzo.

Sono pochi i libri come Amore a prima luna che all’interno del romanzo troviamo illustrazioni del genere, fanno apprezzare al meglio il romanzo.

«Per me è un po’ la casa del cuore. Quella dove ho passato i momenti più belli. Quella dove non sono mai stata infelice. Come se là la vita fosse solo fatta di luce, gioia, bellezza. Hai presente?»


Un ringraziamento speciale a Mondadori per avermi omaggiata della copia digitale.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.