Libri e Fumetti

Loud! di Maria Llovet – Recensione

Benvenuti in una nuova recensione, oggi parliamo di Loud! di Maria Llovet  a cura della casa editrice Edizioni BD.

Loud!

Loud
  • Titolo: Loud!
  • Autore: Maria Llovet
  • Casa Editrice: Edizioni BD
  • Data di uscita: 13 maggio 2020
  • Pagine: 104
  • Prezzo cartaceo: € 14.00
  • Link di acquisto: Qui

Recensione Loud!

Nell’oscurità riempita dai bassi di una musica che impedisce quasi di pensare, un night club diventa il luogo in cui si intrecciano le vite di due assassini, una stripper, una teenager incinta, un clan di vampiri e una sadica dominatrix. Questi sono i personaggi che incontriamo a Loud! Il night club protagonista della nuova storia di Maria Llovet.

Il nuovo fumetto dell’autrice spagnola, edito da Edizioni BD, ci racconta una notte indimenticabile e tarantiniana con uno stile sensuale e pop-punk, dai colori accesi e musica ad alto volume.

All’interno della storia i dialoghi sono rarissimi; abbiamo tra le mani una narrazione in stile silent comic, ovvero un fumetto basato sulla narrazione attraverso le immagini e il loro valore espressivo.

Maria Llovet ci mostra un approccio al linguaggio del corpo, e non si tratta solo dalle varie espressioni del viso, delle parti superiori del corpo e dai gesti delle mani. Ogni personaggio è una storia a sé stante e questi sono legati in unico filo conduttore che porta alle vicende narrate nello strip club Loud.

Notiamo che lo stile dell’autrice è cambiato rispetto ai precedenti lavori, in molti vi avevo già fatto notare che erano influenzati dalle linee chiare del manga e dallo stile di Guido Crepax, qui abbiamo un cambiamento con un segno più impreciso, aggressivo e sexy.

Loud!  è una narrazione visiva, sia in termini di erotismo che di suono all’interno della storia. Pochi fumetti in stile silent comic riescono a raccontare le loro storie con tale intensità. Sembra proprio che l’autrice abbia creato un film esplosivo e di vesti tarantiniana come citato a inizio recensione. Ancora una volta Maria Llovet mi ha sbalordita e fatta innamorare nuovamente dei suoi disegni e delle sue storie.

Loud! Si conclude con una ricca sezione di materiale extra, piena di bozzetti dei personaggi, pagine di storyboard, la piantina del locale. Insomma, tanto lavoro interessante per il lettore e per comprendere al meglio la narrazione della storia.

Cosa ne pensate voi? Conoscete questa autrice?

L’autrice Maria Llovet

Loud
Maria Llovet

Nata nel 1982, dopo aver studiato alla Escola de Cómic Joso, inizia a lavorare per il mercato francese colorando la serie Messiah Complex. Successivamente pubblica le sue prime storie come autrice completa per la linea editoriale Shogun della Humanoïdes Associés.

Il suo stile elegante e dettagliato è fortemente influenzato dall’estetica manga (partecipa e vince il Bronze Award agli International Manga Awards del 2012), ma anche da artisti occidentali come Guido Crepax e Frank Miller. Con Edizioni BD ha pubblicato Heartbeat, e Insecto, graphic novel caratterizzate da temi complessi e giovani protagonisti che sfidano le convenzioni sociali.

Dalla stessa autrice trovate le seguenti recensioni:

Un ringraziamento speciale a Edizioni BD per avermi fatto scoprire questa autrice e per la copia cartacea omaggiata.

Non perderti gli altri articoli usciti questa settimana sul blog:


Iscriviti per non perdere la newsletter di fine mese.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.