Heartstopper
Rainbow World,  Libri e Fumetti

Heartstopper vol.1 – Alice Oseman – Recensione

Heartstopper è una graphic novel young adult realizzata da Alice Oseman che tocca con dolcezza, tenerezza e sensibilità i temi come i primi amori, il coming out, l’omofobia e l’accettazione di se stessi.

Charlie e Nick sono i due protagonisti di questa storia e lo erano, per Alice Oseman, già da parecchio tempo. La stessa autrice a fine primo volume nelle note, ci conferma che aveva iniziato a raccontare e disegnare la storia di Nick e Charlie sin dai tempo del liceo.

Heartstopper
  • Titolo: Heartstopper Vol. 1
  • Autire: Alice Oseman
  • Editore: Mondadori
  • Prezzo: 17.00 € – eBook: 10.99 €
  • Link di acquisto: Qui

Heartstopper Recensione

“Due ragazzi si incontrano. Diventano amici. Si innamorano.”

La graphic novel ci mostra una tenera dolcezza e momenti divertenti, alternandosi da momenti di tensione e aspettativa.

Per chi non lo sapesse Charlie e Nick, sono già una coppia nel romanzo Senza Nuvole, dove la protagonista è Tori, la sorella di Charlie: con Heartstopper abbiamo un chiarimento sull’incontro tra i due ragazzi, sul profondo legame di amicizia fino al diventare una vera coppia.

Charlie Spring è uno studente di quattordici anni che frequenta il liceo maschile Truham, è da più di anno che Charlie ha fatto coming out e se inizialmente veniva preso di mira dai bulli e da tutti quella della scuola, ora tutti quanti gli vogliono per la persona gentile e dolce che è: intelligente, brillante, suona la batteria, è velocissimo nella corsa e risulta simpatico a chiunque lo conosca.

Tuttavia, frequenta un ragazzo, Ben Hope, il quale però preferisce tener segreto questa relazione e tutti i relativi incontri. Questa cosa non fa piacere a Charlie, quando scopre che Ben ha una ragazza.

Tutto cambia quando Charlie viene inserito nel gruppo di studio del professore Lange, che lo fa sedere accanto ad uno studente di un anno più grande, Nicholas Nelson

Nicholas Neksin, ha sedici anni, alto e robusto è bravo nello sport infatti pratica il rugby ed è subito gentile e cordiale nei confronti di Charlie. I due cominciamo a passare le loro giornate insieme: non solo a scuola, ma anche al di fuori del liceo, gli presenta Nellie, la cagnolina di Nick, studiano insieme, passano i fine settimana insieme tra videogiochi e film.

Questa amicizia va ben oltre per Charlie, tanto da innamorarsi perdutamente di Nick, teme però di sbagliare nel provare certi sentimenti per l’amico etero; ma presto anche Nicholas scoprirà – inaspettatamente – di essere attratto dall’amico.

«Baceresti uno come me?»

In Heartstopper abbiamo l’evolversi dell’amicizia tra Charlie e Nick, diverse sono le emozioni che suscita il primo volume: dolcezza, affetto, privo di segreti o mezze verità. Il loro rapporto di amicizia è intenso e solido, tanto da essere notato anche dalla stessa madre che sostiene di vedere il figlio a suo agio e più sereno.

Nel primo volume di Heartstopper, ci viene raccontato un percorso realistico, come nella vita reale, prendendosi i suoi tempi e senza far scorrere le vicende troppo di fretta: conoscersi con la timidezza e diffidenza iniziale, le giornate passate insieme, le lunghe ore passate tra dubbi e perplessità attraverso i messaggi scritti o i messaggi cancellati e riscritti in una certa maniera; le paura che passano in secondo piano e vengono sostituiti da grandi sorrisi.

Ma al di fuori di queste piccolezze importanti, abbiamo comunque le difficoltà di un ragazzo che deve affrontare un ambiente che può diventare un campo minato in batter d’occhio: Charlie nonostante abbia fatto coming out in una scuola maschile non è detto che venga lasciato stare nonostante tutti gli vogliano bene.

Dunque, abbiamo un’opera young adult che affronta diverse tematiche delicate, di qualunque età, genere e orientamento sessuale: i primi amori, i giudizi degli altri, il dover essere accettati e la scoperta della propria sessualità.

In alcuni può risultare “diversa” da chi non lo è, come la scena di Nick che cerca qualsiasi cosa che possa confermare effettivamente il suo orientamento sessuale su Google digitando: “Sono gay?”

In Heartstopper, la storia di Charlie e Nick viene raccontata come una bellissima e spensierata amicizia che sboccia in amore, con leggerezza e non con superficialità; ci viene dimostrato attraverso i disegni della Oseman, un tratto non articolato o particolareggiati, con tratti in alcuni momenti di una giovane alle prime armi.

Ma attraverso poche, semplici linee, creano quella spensierata e tenerezza adolescenziale che prevale nell’intera graphic novel. I colori si alternano tra il bianco, il nero e varie tonalità grigio, e tuttavia non si ha la necessità di una diversa varietà cromatica.

Heartstopper è una graphic novel che tra smette tenerezza e dolcezza, dove c’è il rispetto dell’amore e dell’amicizia. Adatto per chi ama una storia smielata e per chi shippa!

Un ringraziamento speciale a Mondadori per avermi omaggiata della copia digitale.

Scopri gli ultime recensioni uscite sul blog:

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.