Lifestyle

Tè Matcha , benefici e controindicazioni

Il matcha è una varietà di tè verde ,usato principalmente nella tradizionale cerimonia del tè. Le foglie vengono cotte al vapore, asciugate e ridotte in polvere finissima; esistono due tipologie, il koicha (spesso) e l’usucha (sottile).

Il tè matcha tradizionale giapponese di qualità deve aver delle determinate caratteristiche:

  • Colore: verde giada e ricca di clorofilla;
  • Gusto:  dolce, cremoso e leggero al palato;
  • Sapore: fresco e erbaceo.

Sapevi che il tè matcha o tè verde giapponese ha degli ottimi benefici per il nostro benessere?

Da alcuni recenti studi hanno scoperto che le foglie di tè matcha conterrebbero 137 volte il contenuto di antiossidanti del normale tè verde e riduce lo stress psicologico e fisico.Il tè matcha è ricco di  ricco di vitamine B1, B2 e C, beta-carotene, sali minerali, polifenoli e caffeina. Ha un rimedio invecchiamentodrenante e disintossicante per prevenire le

scottature solari e in grado di proteggere la nostra pelle dai possibili danni causati dai raggi ultravioletti.Utile nella cura di malattie di origine nervosa o infiammatoria riguardanti l’apparato digerente.

Questa tipologia di tè verde aumenta l’energia, migliora l’umore, ha un potere antiossidante, è un ottimo indicatore contro il cancro e migliora il tasso di colesterolo.

Controindicazioni

Il consumo eccessivo del matcha può causare tremori e palpitazioni o indigestioni, causati appunto abbondanza di caffeina e polifenoli.

Varianti matcha

Vi ricordo che in Europa il matcha arriva in due tipologie: Matcha culinario e Matcha Cerimonial

L’originale è ottenuto solo da foglie di Tencha, con le tecniche tradizionali come ombreggiatura, cottura al vapore e macinatura a pietra. Qualsiasi altra tipologia(houjicha e genmaicha) viene chiamato Funmatsucha.

Parlando di matcha culinario in Giappone viene utilizzato anche come spezia o colorante naturale in cibi quali il mochi o la soba, il gelato al tè verde e una enorme varietà di wagashi (torte, biscotti, tiramisù, cioccolatini, gelati industriali ed artigianali, creme-caramel, muffin, frappé, granite).

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è il blog di cucina attraverso libri, ricette e viaggi dal 2013.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.