Lifestyle

Tè Bancha – Recensione

Benvenuti in un nuova recensione sul blog♥

Oggi vi parlo del tè bancha , uno dei miei tè verdi giapponesi che apprezzo di più. Il tè bancha è conosciuto per il suo basso contenuto di teina e può essere consumato dai bambini e dalle mamme in dolce attesa!

La recensione di oggi è il tè bancha della linea vitasia acquistato da Lidl

  • Hojicha o Kokicha?

»Hojika :è ottenuta dalle foglie dell’albero di tè verde. Ha un sapore che ricorda molto la nocciola e ha un tasso di teina bassissimo.

»Kukicha :è ottenuto dai rametti tostati della pianta, invecchiata per tre anni. Usato molto per scopi curativi e ha un sapore di nocciola.Anche questo ha un bassissimo contenuto di teina.

  • Propietà del Bancha

Il tè bancha è un ottimo depuratore del fegatofavoririsce la diuresi e i processi digestivi. Aiuta a ridurre la glicemia, a regolare il pH sanguigno e a sgonfiare l’addome dopo un pasto abbondante e in quanto tale è consigliato berlo tutti i giorni. Viene consiglito anche pet le diete dimgranti essendo un tè verde.


  • Preparazione del tè bancha

»Hojicha :si prepara lasciandolo in infusione per 5 minuti in acqua non bollente e filtrandola successivamente.

»Kukicha :si prepara con i rametti, che vanno fatti bollire per circa 10 minuti, successivamente si fanno riposare per circa un quarto d’ora e si filtra il tutto.

  • Cosa ne penso

Per la preparazione di questo tè: ti occorre una bustina di tè per una tazza con acqua bollente circa 200 ml a unq temperatura di corca 70-80°C. Lascia in infusione per circa 2-3 minuti.

Maggiormente preferisco il tè sfuso , ma queste bustine a piramide non sono male. Il tè bancha rispetto al sencha è più amarognolo , il profumo somiglia molto a quello del sencha e adoro il suo color giallino tendente al verde. Consigliabile berne due tazze al giorno mattina e sera , un tacca sano per la vostra pelle e privo di teina potete degustarlo insieme al vostro bambino con dei frollini semplici e friabili.
Dunque non c’è male come qualità e rapporto prezzo a quanto l’abbia provato , ma non è il massimo. Il meglio di un tè è proprio la qualità del prodotto e questo è nella media.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel e della cucina. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2013 mi occupo di gestire Zelda's Kitchen