Cous cous accompagnato con insalata gentilina e contorno

Cous cous accompagnato con insalata gentilina e contorno

Una nuova settimana è cominciata e anche le alternative del cous cous con insalata e contorno oltre a essere una ricetta svuota-frigo. La versione che vi propongo oggi è quella con carota e insalata gentilina di PortaNatura, funghi, sgombro e pancetta dolce.

Una ricetta veloce, facile, semplice e come solito alla portata di tutti. Un piatto che può essere mangiato caldo o freddo, ma anche un buon primo da portare a lavoro o quando si è fuori tutta la giornata.

Curiosi di sapere come realizzare questa ricetta del Cous cous accompagnato con insalata gentilina e contorno? Allora scopri gli ingredienti e il procedimento.

Cous cous accompagnato con insalata gentilina e contorno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gcouscous precotto
  • 1carota
  • 50 gpancetta dolce
  • 50 gfunghi misti
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.salsa di soia
  • q.b.sesamo nero tostato
  • q.b.limone
  • 1 confezionesgombro sott’olio
  • 5 ramettiinsalata gentilina

Preparazione

  1. Versare sul cous cous acqua calda o fredda. 80 ml di acqua ogni 100 gr di Cous cous. Lasciare riposare per 5 minuti, coprendo con pellicola trasparente nella versione calda e 15 minuti con l’acqua fredda. Sgranare con una forchetta, aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva.

  2. Per prima cosa pulite i vostri funghi; passateci un panno umido per eliminare i residui di terreno, poi affettateli e versateli in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  3. Ai funghi aggiungete la pancetta dolce e le carote con la salsa di soia e il sesamo nero tostato per un paio di minuti. Non appena pronti disponete anch’essi in una ciotola.

  4. Riprendete il vostro cous cous raffreddato e adagiatelo in una ciotola con le verdure saltate in precedenza e poi prendete la vostra insalata gentilina lavatela, asciugatela e versatela con dello sgombro sgocciolato dalla scatolina al suo interno con limone nella ciotola. Condite con dell’olio Evo e il vostro piatto è pronto.

Se la ricetta del Cous cous accompagnato con insalata gentilina e contorno ti è piaciuta, seguimi anche su Facebook , troverai tutte le mie ricette e le novità del blog.

Mi trovi anche su Instagram e Twitter. Scopri altre ricette dal blog qui

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Zelda

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel e della cucina. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2013 mi occupo di uno spazio dove parlo di tutte le mie passioni.

13 Risposte a “Cous cous accompagnato con insalata gentilina e contorno”

  1. L’idea di mettermi li a sgranarli ad uno ad uno non mi entusiasma molto, ma non avendolo mai provato sono molto curiosa quindi tenterò. Grazie per la riceta, molto particolare e interessante.

  2. Super gustosa questa ricetta, mi piace molto che abbia il giusto equilibro tra proteine, verdure e carboidrati. Tra l’altro mi piace moltissimo scoprire nuovi modi per utilizzare il cous cous in insalate fredde. Lo riproporrò!

  3. Io amo il cous cous, ma non avevo mai immaginato di poterlo mangiare anche così. Mi piacciono molto gli ingredienti che hai utilizzato e proverò sicuramente a realizzarlo anch’io e ti dirò.

  4. Non ho mai mangiato il cous cous preparato in casa, l’ho assaggiato in una cena tunisina, Non mi piace molto l’idea di sgranare, però si può fare. Visto che lo sgombro fresco non è costoso ed è buono, posso usare quello?

  5. Le tue ricette mi mettono sempre appetito a qualunque ora le leggo! Questo cous cous è condito con tanti ingredienti che adoro. Assolutamente da copiare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.