Lifestyle

Yuka – L’applicazione che ti aiuta a fare una spesa più sana

Ho provato Yuka per due mesi ritenendola una buona applicazione per scansionare prodotti alimentari e cosmetici per scoprire sia la tabella nutrizionale alimentare e alcuni INCI in ambito cosmetici. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Yuka nasce in Francia, da un team di fratelli giovanissimi, è stata concepita come applicazione per rendere la spesa più sana ed equilibrata, in modo da eliminare tutti quei cibi “spazzatura” o da evitare da mettere nel carrello.

Yuka

Yuka l’applicazione che valuta nei dettagli alimenti e cosmetici

Yuka è un’app disponibile per dispositivi iOS e Android, vanta di due versioni: gratuita e premium.

La versione premium rilascia la possibilità:

  • Modalità Offline: Scansiona i tuoi articoli anche quando non hai connessione dati;
  • Barra di ricerca: Puoi cercare qualsiasi prodotto per nome, senza doverlo scansionare;
  • Preferenze alimentare: rilevanza di olio di palma, glutine, lattosio ecct. Comodo per chi soffre di una intolleranza.

L’app vanta di un vasto archivio con tantissimi prodotti in continuo aggiornamento, tra l’altro se non si trova un prodotto potrai scannerizzarlo tu, tramite codice a barra e inserire i dati richiesti.

Essendo un’applicazione indipendente, non troviamo pubblicità e tutte le ricerche che facciamo all’interno dell’app rimarranno confidenziali.

Yuka oltre alla versione premium, in Francia da la possibilità di acquistare un calendario in cartoncino riciclato con l’indicazione della frutta e verdura di stagione o un corso online in francese di 10 settimane per imparare le basi di una sana alimentazione.

Come avviene l’analisi e valutazione dei prodotti?

  • La qualità nutrizionale rappresenta il 60% della valutazione ed è basata sul metodo di calcolo di Nutri-Score;
  • La presenza di additivi rappresenta il 30% della valutazione: il nostro quadro di riferimento si basa sulle conoscenze scientifiche attuali. Teniamo conto delle opinioni dell’EFSA, ANSES e IARC, ma
    anche di molti studi indipendenti.
  • La dimensione biologica rappresenta il 10% della valutazione e si basa sulla presenza dell’etichetta bio europea.

La recensione di Yuka e come utilizzare in tutte le sue funzionalità

Una volta scaricata dal dispositivo in possesso, basterà cliccare sull’icona Scansiona e indirizzare la fotocamera al codice a barre della confezione dell’alimento. In pochi minuti avrete un punteggio da 0 a 100, basato sugli ingredienti e valori nutrizionali.

Una volta fatta la scansione vi usciranno i lati negativi “magari all’interno c’è troppo sale ed è troppo calorico”, ma avremo i lati positivi come “povero di zuccheri e grassi saturi”.

Yuka ti da la possibilità di creare una lista di prodotti preferiti e tramite un grafico dal nome “resoconto”, hai la sintesi di tutti i prodotti scannerizzati e quali comprare o non comprare più.

Il design è molto minimal ed essenziale, un’app semplice ed intuitiva e utile. Cosa mi è piaciuto maggiormente? La possibilità di cercare alternative più sane ed equilibrate, oltre al fatto che puoi scoprire tutti i valori di ogni ingredienti, soprattutto se stai seguendo una dieta o hai una intolleranza.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è un blog che sposa tre passioni: l'amore per la cucina, i viaggi, l'arte e i libri.

8 Comments

  • M.C.Pirani

    Un app utile e veramente interessante, che ci permette di risparmiare tantissimo tempo, invece di leggere tutte le etichette si scansiona il codice e via. Grazie per avermela fatta conoscere.

  • Patrizia

    L’ho scaricata anche io e ammetto che mi trovo molto. I valori alla fine sono veritieri e aprono gli occhi su molti prodotti che magari riteniamo sani, ma poi in realtà non li sono per nulla!

  • michele novarina

    Non c’è che dire, un app che da una mano a non mettere nel carrello troppi cibi invero ghiotti ma purtroppo non molto salutari. Sarà utile provarla, anche se un pacchetto di fonzie lo metterò ugualmente nella spesa!

  • Katrin Meraglia

    In un periodo in cui stiamo tutti più attenti alla linea, ma anche al portafoglio quest’app ci viene in aiuto, grazie per avercela fatta conoscere, un complimento speciale va ai tre fratelli che hanno avuto questa brillante idea, come dico sempre il mano è in mano ai giovani, sempre se non ci estinguiamo prima.

  • Elena Resta

    Non la conoscevo affatto! L’ho scaricata subito, ammetto che nella sua semplicità è GENIALE. Con la pandemia mi sono ritrovata a cercare più cibo spazzatura di prima e me ne sono resa conto proprio grazie all’app. GRAZIE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.