News e Comunicati Stampa

Viaggiare ai tempi del COVID: la barca a vela è il nuovo trend. Percepita più sicura, i dati confermano

Alla base del successo di questo nuovo tipo di vacanza di gruppo c’è il fatto che è accessibile a tutti. L’88% delle prenotazioni sono infatti di persone tra i 35 e i 55 anni alla loro prima esperienza in barca a vela e il 75% dei prenotati sono nuovi clienti.

Viaggiare ai tempi del COVID: la barca a vela è il nuovo trend. Percepita più sicura, i dati confermano

“Abbiamo visto che c’è una forte richiesta di vacanze in barca a vela e stiamo creando il mercato. E’ una formula – dichiara Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze, – che avevamo lanciato l’anno scorso e che ha subito riscosso un grande interesse. Tanto che quest’anno non ci siamo limitati a riproporla, ma ci abbiamo scommesso tantissimo, con nuovi itinerari e più partenze. Abbiamo anche migliorato il servizio, scegliendo barche migliori e skipper più esperti, per garantire il massimo ai nostri clienti.”

barca

Ma quali sono i motivi che spingono sempre più viaggiatori single a preferire la vacanza in barca a vela?

SpeedVacanze lo ha chiesto con un sondaggio alla community di clienti e follower sui suoi canali social e la maggioranza, pari al 32% delle risposte, ha messo al primo posto il relax assoluto, lontano dallo stress quotidiano. Il 26% preferisce invece il contatto con la natura e il mare; il 23% apprezza la possibilità di visitare luoghi da una prospettiva diversa; mentre il 19% punta al senso di avventura.

Sono gli itinerari lungo le coste italiane che vanno per la maggiore: il 30% dei viaggiatori scelgono quindi mete italiane, il 35% preferisce la Sardegna; il restante l’estero.

Le più richieste dell’estate 2022 sono infatti le vacanze a barca a vela nell’Arcipelago della Maddalena e nelle Isole Pontine, tra Ponza, Palmarola e Ventotene. Ma stanno andando forte anche gli itinerari in Sicilia, negli arcipelaghi delle Egadi e delle Eolie, in Toscana e in Campania, lungo la Costiera Cilentana, un tratto di costa tutto da scoprire. Per quanto riguarda l’estero invece sono in pole position la Grecia – con gli itinerari nelle isole Cicladi, Ioniche e Saroniche – Ibiza, Formentera e Croazia.

Veleggiare con il vento tra i capelli tra spiagge e calette suggestive in compagnia di nuovi amici. Gettare l’ancora in baie appartate per un tuffo rinfrescante o per ammirare un tramonto spettacolare sorseggiando un drink. Dormire in rada, cullati dalle onde, per vedere la magia del sole che sorge dal mare. Sono le emozioni che solo una crociera a vela può regalare, rese più divertenti e coinvolgenti se condivise con un gruppo di nuovi amici, mentre alla navigazione pensa lo skipper.

Non è una vacanza di lusso, anzi richiede una certa dose di spirito di adattamento, sebbene a bordo non manchino i comfort, ma è sicuramente un’esperienza che lascerà ricordi indelebili.

Fonte: Speed Vacanze Comunicato stampa. Per scoprire le altre news del blog, scopri la rubrica Dove mangiare Qui e non dimenticare di seguirmi su Instagram.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Sono Zelda e dal 2013 gestisco il blog chiamato Appunti di Zelda. Scrivo di ricette, libri e di viaggi con occhio principalmente legato ai piatti e tipici locali di ogni luogo che visito. Sono anche un'amante della birra e bevo troppi caffè e infusi, oltre a curiosare tra scatti e studiare diverse tipologie di cucine.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.