Lifestyle

Tisane, tè e infusi per piccini e adolescenti

Immagine correlata

Le classiche tisane che vengono preparate per i bambini sono le camomille a in fiori, con la melissa o con il tiglio , ma è anche vero scegliere con attenzione la composizione della bevanda, evitando le piante che possono avere effetti problematici ai piccini e gli adolescenti.

Infusi o tisane?

  • Tisane: per realizzarle si usano le parti della pianta, che vengono immerse in acqua bollente e lasciarle in infusione per 5 minuti.
  • Infuso: per realizzarle si usano solo i fiori e le foglie sminuzzate e viene versata l’acqua bollente(come alcuni tipi di tè). Si lascia in infusione all’incirca per 10 minuti e infine viene filtrata.

Vediamo quali infusi , tè e tisane da utilizzare:


  • neonati: un bambino appena nato è consigliato di bere soltanto latte materno. Le per neomamme sono consigliate le tisane a base di melissafinocchio, fiori di camomilla, lavandatiglio e fiori d’arancio.
  • svezzamento:durante il periodo di svezzamento, è possibile dare delle tisane ai piccolini per alcuni problemi che si manifesta ovvero: per piccoli problemi per la crescita dei dentini o quando sono troppo eccitati. Le tisane indicate sono camomillafinocchiotiglio e melissa.
  • bambini: Il periodo della scuola non sempre è molto piacevole e alcune erbe e spezie possono aiutare per quei piccoli problemi di nervosismo e tensione, le più indicate sono la camomilla e tiglio. Aiutano anche per i sintomi d’influenza come raffreddori e mal di gola.
  • adolescenti: Una buona abitudine, per chi studia, è la pausa del tè delle cinque.  Tè nero o tè verde,  sono consigliate entrambi  e ricchi di antiossidanti e antinfiammatori naturali, tengono lontane le carie e il mal di testa. E’ preferibile dolcificarli , con zucchero integrale di canna o miele. Attenzione all’effetto eccitante della teinaovviamente in sostituzione di tè neri o tè verdi ci sono quelli deteinati e trovate lo stesso tè verde.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel e della cucina. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2013 mi occupo di gestire Zelda's Kitchen