Videogiochi

The Fabled Woods – Recensione: Un’esperienza horror mistica in un certo senso

The Fabled Woods è un indie Walking Simulator sviluppato da CyberPunch Studios con editore Headup, un’esperienza horror dal tocco dark e qualche nota esoterica. Scopriamo insieme la recensione completa del gioco.

Benvenuti a The Fable Woods

Un visitatore? Ahem. Ehilà! Oh… sei tu. Che sorpresa. Non c’è molta altra gente che viene a visitare queste parti.

Vedete, sono venuto qui per stare con qualcuno che ho deluso molto tempo fa. Qualcuno che pensavo di poter trovare tra questi alberi. Quel qualcuno era mio figlio. Basta parlare di me, siamo qui per te. Questi boschi contengono le risposte alle tue domande, tutto sarà spiegato presto, e questa volta, per favore, presta attenzione.

Benvenuti a The Fabled Woods, senza spoiler vi annuncio fin da subito che la storia è molto semplice e si segui tranquillamente, sicuramente un finale abbastanza prevedibile per chi segue il genere horror. Il titolo si può concludere in un’oretta abbondante.

In questa brevissima avventura ci sposteremo attraverso una foresta esplorando diversi ambienti e le situazioni passate di alcune persone. Saremo accompagnati da diversi narratori che ci racconteranno la loro storia nella foresta, da un padre con suo figlio a un investigatore privato. Tutte queste persone in un modo o nell’altro hanno legame in comune con la foresta e sta a noi riuscire a risolvere questo enigma e mistero che accomuna questo posto con queste persone.

The Fabled Woods
The Fabled Woods

Un qualcosa che abbiamo già visto ma più limitato

The Fabled Wood è un’avventura grafica in prima persona che abbiamo già visto e rivisto più volte già in altri giochi simili. Non esiste un vero e proprio gameplay dato che le azioni possibili sono veramente limitate al movimento e ad interagire con un minimo di oggetti.

Ovviamente la storia non si concentra principalmente sull’interazione ma sul comporto narrativo. L’unica meccanica presente sono i ricordi. Il protagonista della storia può rivivere alcune situazioni passate nel bosco attraverso una visione differente. Tale si azione passando momentaneamente da uno schermo nero per qualche secondo, per poi aver una versione temporanea rossa cosa sia successo. Questa visione però dura qualche secondo, quindi bisogna ripetere la combinazione che a lungo andare può dare fastidio.

Le ambientazioni di questo gioco sono meravigliose e ipnotiche con una colonna sonora tranquilla, ma dall’altro lato gli interni sono veramente legnosi e poco curati rispetto al restante del gioco.

Tirando le somme è un titolo che si può giocare e vi consiglio di giocarlo senza pausa visto la durata dell’esperienza. Ho riscontrato qualche bug e qualche problema di ottimizzazione, è un titolo non malvagio ma sicuramente da acquistare in offerta per godersi questa piccola esperienza.

The Fabled Woods
The Fabled Woods

Il prezzo di The Fabled Woods è di 9.99€ su Steam ,vi consiglio di giocarlo se amate gli horror e i Walking Simulator. Spero che la recensione possa esservi di aiuto, alla prossima.

Copia digitale gratuita del gioco fornitaci dallo sviluppatore per fini di recensione, provato nella versione PC.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Sono Zelda e dal 2013 gestisco il blog chiamato Appunti di Zelda. Scrivo di ricette, libri e di viaggi con occhio principalmente legato ai piatti e tipici locali di ogni luogo che visito. Sono anche un'amante della birra e bevo troppi caffè e infusi, oltre a curiosare tra scatti e studiare diverse tipologie di cucine.