Crea sito
Reecensioni

L’ultimo volo della farfalla| Kan Takahama

no-book-cover-available
Kicho è la più bella cortigiana di Nagasaki e nessun uomo può resistere al suo fascino: dal mercante ubriacone al medico olandese, tutti la vogliono. Ma la donna sembra nascondere un segreto, che forse spiega il costante senso di malinconia che pervade la sua esistenza. Uno spaccato inusuale del Giappone di fine epoca Edo, una storia d’amore straordinaria.

«Perdonami, se ti ho lasciato solo.

Ma non ti preoccupare. 

Non ti farò aspettare a lungo»

 

Con questa citazione vi parlo de "L'ultimo volo della farfalla" di Kan Takahana.Dynit Manga pubblica "L'ultimo volo della farfalla"

Siamo nel Giappone del fine Ottocento, un Giappone che  vige di una vita apparente di lusso e benessere, di agi e venerazione, siamo nelle strade di Murayama— al tempo quartiere dei piacere di Nagasaki si nasconde il dolore e la tristezza di una donna considerata la più bella cortigiana della città. Il lettore verrà catapultato nella vita quotidiana di una cortigiana di lusso.

Kichō è bella, affascinante, elegante e misteriosa in grado di far perdere la testa a chiunque si trovi davanti, anche al medico olandese che risiede nell'isola artificiale a Dejima. Kichō è disponibile solo agli uomini più importanti e di alto rango, le uniche persone che possano permettersi il lusso di poter vantare del suo corpo e della sua compagnia. La donna stessa ha un segreto che nasconde e legato a un uomo gravemente malato.

L'ultimo volo della farfalla, è un manga da leggere assolutamente. La storia di una donna prima di tutto e quindi un'affascinante cortigiana che emoziona e suscita curiosità. Ben oltre all'esteriorità di kimono costosi, eleganti e misteriosi e acconciature vistose. Anche queste donne pur essendo quello che sono..hanno dei sentimenti e dell'emozioni.

Il volume unico fa parte della collana “Dynit Showcase” che trovate in fumetteria o su Amazon QUI.

Kan Takahama

Risultati immagini per l'ultimo volo della farfallaNata a Amakusa, nella prefettura di Kumamoto, si diploma alla School of Art and Design dell’Università di Tsukuba. Ha firmato opere come YellowbacksMariko Parade (con Frédéric Boilet), AwabiNagi watari – Oyobi sono hokano tanpenTwo Espressos e Sad Girl. Nel 2004 Yellowbacks ha vinto il premio Miglior Storia Breve della rivista The Comic Journal. Molto apprezzata al di fuori dal Giappone, molti suoi titoli sono tradotti in Francia. Ha collaborato con la prestigiosa maison Cartier insieme ad altri fumettisti e ha da poco ottenuto anche il prestigioso Excellence Award del Japan Media Arts Festival per il titolo Nyx no kakutō.

Hi! I'm Zelda! Classe 99' Scrivo di letteratura e cucina orientale. Consiglio tè, tisane e infusi.Perennemente persa tra le nuvole, sognatrice di un paese chiamato Giappone e tipica sushi lover!