Crea sito

Libro D’ombra | Jun’ichirō Tanizaki

Libro D'ombra
Categorie:
Genre:
Series:
Publisher:
Published: 1933.
 ''Fra i sensi l'Occidente ha privilegiato la vista, da cui è partito per la sua geometrizzazione dell'esperienza, e ha così svalutato altre sensazioni (auditive, olfattive, tattili eccetera). E' contro tale guasto, o squilibrio, nell'ecologia della sensibilità, che Tanizaki reagisce in ''Libro d'ombra'', polemizzando contro gli eccessi dell'illuminazione elettrica e opponendo, a un mondo di nude superfici radiose, un universo acquietante della consistenza e della densità, avvolto da ombre (di gabinetti, di monasteri, di case delle…

Libro d'ombra

this page is also available in English

Per prima cosa i nostri antichi ricavarono, nello spazio illuminato dalla luce solare, una chiusa nicchia d'ombra; posero poi, proprio al centro dell'ombra, l'essere più chiaro che conoscevamo: la donna. Perché biasimarli? La chiarezza della pelle era, per loro, il sigillo della beltà femminile. Solo l'ombra poteva proteggerla e darle risalto –Jun'ichirō Tanizaki, Libro d'ombra

Tanizaki in questo saggio propone la diversità di predisposizione di due culture completamente diverse: Occidentale e Orientale. Riflessioni e pensieri dell'autore sulle tradizionali abitudini di un antico Giappone che sta attraversando una fase di modernizzazione. Come dal classico lume di lanterna dai segreti immaginabili a una lampada con elettricità.Un paese che pian piano sta perdendo le sue origini e usanze per lasciar spazio al progresso Occidentale. Non vi sono più quei templi mastodonti e tipiche casa tradizionali, sorgono invece palazzi moderni che spiccano in alto simili al mondo Occidentale. Un rinnovo completo è anche per gli utensili usati per gli alimenti, si passa da un legno laccato,sapori e profumi veniva protetti da colori scuri e misteriosi, sostituiti con del materiale di vetro trasparente e bianco dove ogni imperfezione si nota visibilmente.

V'è, forse, in noi Orientali, un'inclinazione ad accettare i limiti, e le circostanze, della vita. Ci rassegniamo all'ombra, così com'è, e senza repulsione. La luce è fievole? Lasciamo che le tenebre ci inghiottano, e scopriamo loro una beltà. Al contrario, l'Occidentale crede nel progresso, e vuole mutare di stato. È passato dalla candela al petrolio, dal petrolio al gas, dal gas all'elettricità, inseguendo una chiarità che snidasse sin l'ultima parcella d'ombra. –Jun'ichirō Tanizaki, Libro d'ombra

Il saggio è una difesa delle tradizioni e origini giapponesi, una diversità affascinante che viene persa per star al passo alla modernità. Un saggio delicato come i giapponesi sanno esserlo.

 

Pubblicato da Appunti di Zelda

Ciao, sono Federica, fin da bambina ho sempre amato viaggiare, il cibo speziato e la letteratura. Ho deciso di aprire "Appunti di Zelda" per condividere e conservare tutti i miei viaggi,recensioni di letteratura e ricette con passione.