Rose
Libri e Fumetti

Review Party: Rose di Vernay, Alibert e Lapière

Ben ritrovati lettori, il review party di oggi è dedicato a Rose di Vernay, Alibert e Lapière, edito a cura di Tunué in uscita oggi 2 luglio.

Rose

  • Titolo: Rose
  • Autore: Vernay, Alibert e Lapière
  • Editore: Tunuè
  • Prezzo: Cartaceo 17,50
  • Data di pubblicazione: 2 Luglio 2020
  • Link di acquisto: Qui

Trama: Per tutti gli amanti dei romanzi gialli, ma anche di Dylan Dog.
Rose è una ragazza di ventun’ anni dal carattere solitario, che vive cercando di non dare nell’occhio, ma nasconde un grosso segreto: fin dalla nascita, ha il potere di staccarsi dal proprio corpo fisico e vagare in forma di spirito, non vista.

Lei non ne ha mai parlato ad anima viva e ha sempre considerato questa sua caratteristica una cosa negativa, tanto da definirla “la sua malattia”.

Quando suo padre, detective privato, nelle prime pagine viene trovato morto, tutto cambia e Rose decide di cercare il responsabile e forse finalmente questo suo maledetto dono le potrà tornare utile.
Un graphic novel pieno di mistero, romanticismo e colpi di scena.

Recensione

Rose è una ragazza ventenne che nasconde un segreto particolare: La ragazza, sin dalla tenerissima età, sviluppa una sorta di “potere”, un qualcosa di incredibile solo al pensarci. Eppure, Rose si sdoppia, si osserva da fuori e osserva il mondo che la circonda, mentre gli altri notano solo la sua assenza e non quella del vagare in giro da fantasma. Qualità che fortunatamente le servirà per l’indagine.

Rose riceve la notizia del padre ritrovato morto riverso in terra in riva al mare, una scena già vista da qualche parte e in modo particolare ricorda quella di un quadro nella galleria dove lei stessa ci lavora.

Con il passare dei giorni, la ragazza si rende conto che la morte del padre sembra essere collegata anche ad altri omicidi mai risolti e che sembrano essere la riproduzione di altri quadri esposti nella galleria. Il caso si rivela intrigante, insolito, ricco di intrecci e con un esito non del tutto scontato. Rose riuscirà a risolvere il caso grazie agli spiriti dell’appartamento del padre e con l’iuto del suo potere riuscirà ad unire tutti i tasselli del puzzle scoprendo così, anche il perché lei possa sdoppiarsi.

Rose è una graphic novel dal dolce sapore noir con elementi gialli e thriller. Una lettura accattivamene dove lo stesso lettore potrà essere coinvolto nell’intreccio narrativo con elementi chiavi che si fondano nei diversi dialoghi, sia da indizi sparsi nelle diverse tavole che compongono la storia.

Una storia con la conclusione dove glia affetti troveranno pace, così come la stessa Rose che troverà la forza di lasciar andar il passato alle spalle e vivere così una nuova fase della sua vita. I colori utilizzati nella graphic novel danno forma alla stessa storia, catapultando così il lettore nuovamente nella storia e nelle svariate scene comprendendo anche gli stati emotivi del momento. Rose è un mix di paura, timore, misero ma anche di un finale dolce e piacevole.


Un ringraziamento speciale a Tunué per avermi omaggiata della copia cartacea.

Rose

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.

14 Comments