Fondazione e Terra
Libri e Fumetti

Review Party: Seconda fondazione – Il ciclo completo di Isaac Asimov

Buon pomeriggio lettori, nella recensione precedente abbiamo parlato di Fondazione Impero. Oggi invece parliamo di Seconda Fondazione.

Vi ricordo nuovamente la linea guida per leggere i libri di Asimov:

  • Preludio alla Fondazione (1988)
  • Fondazione: Anno Zero (1993)
  • Cronache della Galassia (1951)
  • Il Crollo della Galassia Centrale (1952)
  • L’Altra faccia della Spirale (1953)
  • L’Orlo della Fondazione (1982)
  • Fondazione e Terra (1986)
Seconda fondazione

Trama: Il ciclo originale della Fondazione venne pubblicato tra il 1951 e il 1953, subito acclamato come un capolavoro della fantascienza. Trent’anni più tardi tra gli anni ’80 e ’90 del novecento sono stati pubblicati i due romanzi che costituiscono il prequel della saga. Per la prima volta in questo volume è disponibile l’intera saga

Acquista il romanzo, Qui.

Recensione Seconda Fondazione

Per narrare la storia del futuro, la cosa più saggia è lasciarsi guidare dalla storia del passato

Con la sconfitta di Mulo, la Prima Fondazione si ritiene imbattibile per qualsiasi minaccia. Finalmente abbiamo un chiarimento del Piano Seldon.

L’arrivo del Mulo non era nei piani previsti del Piano Seldon e per questo lo stesso piano rischia di non essere portato a compimento. Tra l’altro Seldon aveva basato il suo progetto principalmente su statistiche sulla società e non sul singolo individuo.

Non so se ricordate, ma nel prequel abbiamo visto che ogni sviluppo individuale può portare a un cambio degli eventi senza aver una determinata previsione. In teoria saremmo capaci di modificare i piani di qualunque genere ma saremmo capaci nei confronti di una persona élite capace di prevedere gli eventi e ogni singola cosa?

Gli stessi abitanti di Terminus hanno accettato l’idea di aver protezione di una S.F che li protegge dai nemici esterni. Altri invece non sono d’accordo e farebbero di tutto per eliminare questa minaccia, ma come riesci a non farti beccare dalle mosse anticipate di una S.F?

Seconda Fondazione è uno dei capitoli più belli e avvincenti del Ciclo della Fondazione, qui Asimov riesce a dar il meglio di sé stesso. Ogni capitolo e parola porta con sé un dettaglio particolare che può portare a conclusioni o le stesse a farti percorrere una strada che finora avevi seguito.

Se avete letto il prequel vi sarete resi conto che c’è un qualcosa che non coincide con tutta la storia. Non credete? Nel prequel alla base della storia conosciamo nei dettagli la psicostoria erano la matematica (studiata da Hari Seldon) e la storia (studiata da Dors Venabili). In questo ciclo invece sembra che sia la psicologia ad aver dato l’imput a Seldon per creare il suo piano.

Per l’occhio attento alla fine del romanzo troviamo Seldon ricordato come uno dei grandi sociologi, ma di sociologia nei prequel non vi era mai parlato. Anche questa volta la lettura di questo romanzo è stata piacevole e interessante.

Appuntamento fisso per la nuova lettura il 17 luglio! Alla prossima.


Avete letto Seconda fondazione ? Cosa ne pensate?

Il Ciclo Completo di Isaac Asimov:

  • BlogTour: Playlist del romanzo, Qui
  • Recensione: Preludio alla Fondazione, Qui.
  • Recensione: Fondazione Anno Zero, Qui.
  • Recensione: Prima Fondazione, Qui.
  • Recensione: Fondazione e Impero, Qui.

La copia digitale mi è stata omaggiata dalla casa editrice.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.