Monstress
Libri e Fumetti

Review Party: Monstress vol.3 di Marjorie Liu e Sana Takeda

Ben ritrovati lettori, siamo quasi alla conclusione dell’evento dedicato a Monstress. Oggi ci occupiamo del terzo volume, pronti a scoprire cosa accade in questo nuovo capitolo?

Monstress vol.3 di Marjorie Liu e Sana Takeda

Monstress
  • Titolo: Rifugio
  • Serie: Monstress
  • Volume: #3
  • Autrici: Marjorie Liu & Sana Takeda
  • Casa editrice: Mondadori Oscar Vault
  • Pagine: 180
  • Data di uscita: 27 Novembre 2018
  • Prezzo: €19,00
  • Link di acquisto: Qui

Maika ha passato la vita a imparare a combattere.

Come potrà sopravvivere se l’unico modo per salvarsi è trovare degli amici?

Tra manga e art déco, mostri terrificanti e seducenti streghe, il terzo capitolo della pluripremiata saga rivelazione del fumetto fantasy.

Monstress

Recensione Monstress

“La pietà richiede coraggio, per citare i poeti, soprattutto quando tutti ti credono folle solo perché sei gentile.”

Nello scorso volume ci siamo lasciati nelle rivelazioni fatte a Maika sull’Isola delle Ossa. In questo nuovo volume scopriamo la città di Pontus, una nuova avventura e minaccia incomberà sulla giovane arcanica e i suoi fedeli amici.

Maika riprende il suo viaggio a bordo della Jolly Ravager; tuttavia, le Regine di Sangue che governano la città di Thryria le danno la caccia, infatti cercheranno di ostacolare il vascello. Nel frattempo si risveglia un Dio Antico (Cthulhu, sei tu?) , il Guardiano della Frontiera che vive negli abissi del mare, impedisce il passaggio alla flotta delle Regine e consente invece alla ciurma della Jolly Ravager di approdare finalmente a Lacrima Amare, il porto della cittadina di Pontus.

Nel mentre Zin, il monstrum dormiente da diversi giorni in Maika, cercano un strategia per tornare a Thyria e recuperare uno dei cinque frammenti di una maschera in grado di sprigionare un misterioso e potente potere.

Nel frattempo ritorna Corvin D’Oro, il quale li conduce all’ingegnere reale di Pontus, dal nome Vihm Nem. Quest’ultima afferma che la giovane arcanica ha la possibilità di riattivare lo scudo che in precedenza la Sciamana Imperatrice aveva creato apposta per Pontus, in modo da poter proteggere la città. Solo chi possiede il sangue di quest’ultima può riattivarlo.

La giovane ragazza tenterà di riportare lo scudo, ma ella fallirà e dovrà recarsi negli laboratori sotterranei della sua antenata per cercare qualcosa di utile per riparare lo scudo distrutto; nel frattempo prima di arrivare nei laboratori, Maika e Zinn dovranno affrontare diversi guardiani che sorvegliano le sale, nel frattempo a Pontus, le streghe della Cumaea hanno raggiunto la città e con la mancanza di difese, fanno risvegliare un Dio Antico che porta distruzione e terrore, usando due frammenti della maschera. La giovane arcanica dovrà difendere la città e scacciare questo Dio Antico e riattivare la protezione data dallo scudo. Nel frattempo Kippa sparirà , e Ren Mormorian sa più del dovuto della faccenda.

Anche il terzo volume di Monstress mette in risalto le sue caratteristiche da fantasy, correlato dai suoi elementi steampunk, le sue note horror e tenebrose, i continui richiami alla cultura orientale e anche dal stile  art nouveau dai toni dark. Monstress regala delle tavole impressionanti e dai colori mozzafiato.

Monstress

In questo nuovo capitolo abbiamo tutti gli elementi necessari come i colpi di scena, azione, mistero e di tensione. Questo volume contiene molti dialoghi rispetti a quelli precedenti, dando maggiore visibilità ad alcuni personaggio secondari che risultano importanti per le vicende all’interno del Mondo Conosciuto. Concludo con che ho apprezzato molto la comparsa di questi Dei Antichi dai toni horror e grotteschi, ma nei confronti della protagonista risultano una figura familiare per continuare il suo viaggio alla scoperta di tutti i segreti che sinora erano celati e i temi LGBT affrontati in maniera delicata e dolce.

Non perdere le altre recensioni di Monstress:

  • Recensione Risveglio, Qui.
  • Recensione Sangue, Qui

Un ringraziamento speciale a Oscar Vault per avermi omaggiata della copia digitale della serie Monstress e Ylenia di Cronache di Lettrici Accanite per avermi coinvolta nell’evento.

Monstress

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.