il bacio
Libri e Fumetti

Review Party: Il Bacio di Simonetta Caminiti

Benvenuti in un nuovo review party lettori, oggi vi parlo de Il Bacio di Simonetta Caminiti. Un romanzo di formazione a cura di Words Edizioni, uscito il 16 aprile 2020.

Il Bacio

il bacio
  • Titolo: Il bacio
  • Autore: Simonetta Caminiti
  • Genere: romanzo di formazione
  • Casa editrice: Words Edizioni
  • Data di Pubblicazione: 16 aprile 2020
  • Formato: cartaceo, ebook
  • Pagine: 144
  • Link di acquisto: Qui

Trama:

Il terzo millennio sta per arrivare. Scalcia pieno di aspettative anche alla porta di Diana, diciassettenne a Roma nel 1999. Diana, che vede nel suo riflesso allo specchio la Eleanor Rigby dei Beatles, confida i suoi segreti a una bizzarra suora laica e, perfino nella sua scarsa vita sociale in parrocchia, soffre l’ombra della sua sorella adottiva: Khady, metà senegalese, metà francese, troppo bella e troppo dolce per essere vera.

A vent’anni dal Duemila, Il Bacio è la storia di un primo amore decisamente fuori dagli schemi. Una storia quasi futurista di integrazione e conflitto, crescita, scoperta e incantesimo dell’attesa.

Recensione Il Bacio

“Un calore strano, in quella foschia che stava seppellendo la neve, mi strinse dolcemente l’utero. Il sangue galoppava nelle mie strettoie sottili e arrugginite, ammantate di poco velluto e infinite piume d’oca.”

Il Bacio è la storia di una ragazza di 17 anni che ha vissuto nel periodo a cavallo tra il 1999 e il 2000, il famoso Millenium Bug.

La storia che conosciamo attraverso i ricordi della ormai 32enne Diana, ci narra gli episodi che la vedono protagonista nei momenti più particolari ed emozionanti della sua vita. Siamo a un passo dell’essere maggiorenni, sono tanti i sogni ma anche le diverse opportunità da prendere per il futuro avvenire, ma per Diana non è così. Diana è cresciuta all’ombra di una sorella adottiva che adoro e invidia allo stesso tempo, sono diverse ma unite da una famiglia gli ha donato amore, affetto e regole.

Diana è una ragazzina come tante altre, frequenta la scuola e l’oratorio, è timida e le piace star da sola e spesso capricciosa come un’adolescente che vive questi anni transitori. Nonostante sia una persona solitaria, allo stesso tempo le piacerebbe conoscere ed esplorare il mondo dei suoi coetanei; Diana scrive racconti erotici e spera un giorno di poter provare e trovare l’amore come i suoi protagonisti dei suoi racconti che sembrano conoscerla molto bene.

il bacio

Il bacio è un romanzo che punta molto sulla storia, ma delude leggermente, ti lascia quella sensazione di un amaro in bocca, con diverse aspettative premesse ma che alla fine non risultano tali.

Il libro si apre con una lunga prefazione con la quale la protagonista, si presenta e presenta i personaggi che incontreremo durante tutta la storia e che gireranno attorno a lei.

Solo dopo molte pagine, abbiamo la sensazione che il racconto diventi più fluido e concreto, la lettura diventa scorrevole, piacevole e intrigante; si ha la voglia di andare avanti e scoprire come si evolverà la fine della storia.

Ovviamente ci sono stati momenti in cui la lettura mi ha scaturito forti emozioni, un sorriso e qualche piccolo ricordo in cui mi sono calata nei panni della stessa protagonista. Per il resto la storia ti lascia un leggero vuoto e certi passaggi non vengono approfonditi, tutto finisce così come è iniziato, non abbiamo modo di approfondire e di conoscere il personaggio di Diana e della sua famiglia.


Un ringraziamento speciale all’Ufficio Stampa & Digital PR Jane Rose Caruso per avermi coinvolto nell’evento e omaggiata della copia digitale.

Scopri tutte le altre recensioni del blog, Qui:

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.