Libri e Fumetti

Recensione Vietato leggere all’inferno di Roberto Gerilli

Penso proprio che il libro finirà nella mia lista dei libri preferiti del 2017!
La recensione del blog.


«Molta gente ama sapere prima che cosa verrà in tavola; ma coloro che si sono affaticati per preparare la festa desiderano mantenere il segreto; perché lo stupore ingrandisce le parole di lode. Ed Aragorn attende un segnale.»

-Il signore degli anelli

Dunque dunque , in questa recensione sarà ricca di scleri e delusioni *sad story*, ma proseguiamo.*prima che uccida l’autore*(si scherza , eh!)<

br>
Il protagonista della storia si chiama Amleto, ha trentacinque anni ,lavora in un negozio che vende chiavi inglesi, martelli e altri articoli di bricolage insomma un negozio tutto per la casa , tipo l’Ikea(le polpette che fanno lì sono squisite e anche il gelato!Consiglio.). Vive ad Ancora, in un’era dove  nasce l’anti-literature movement: un movimento che proibisce di leggere e pubblicare libri a parte la Bibbia e altri libri concessi. Insomma leggere e pubblicare,  vengono considerati dei crimini e per chi è amante della lettura,  devono farlo segretamente e alla vista della società ,  vengono considerati dei drogati.

Amleto è un libromane, uno sniffa-inchiostro. Insomma si droga di libri (quindi sarei una drogata di libri , really? AAHAHAHAH)

Come fate a non leggere? Poi in un mondo che è vietato leggere , figuriamoci!? Pazzi , eretici , vi siete bevuti il cervello o cosa?!

Un giorno il nostro protagonista incontrerà Eleonora , una giovane libromane con idee rivoluzionarie , ma per farlo ha bisogno di Amleto. La ragazza offre una somma di denaro (maledetti soldi) , non può non accettare. Così da quell’istante i due entrano in affari , ma in quest’avventura ci sarà la migliore amica Caterina , la splendida camgirl e come secondo lavoro killer professionista (ragazza tosta mi dicono e che tipetto). Il cuore del libro è un problema che ultimamente si fa notare nei confronti dell’editoria dei giorni nostri ,il cui obiettivo è più il guadagno possibile e non dare roba di “qualità” al lettore.

E’ una delle poche volte che amo la scrittura dell’autore , interessante , scorrevole , chiara e accattivante (ecco perché l’ho divorato in due giorni), per non parlare delle meravigliose citazioni contenute nel libro, per non parlare dei magnifici personaggi tutti da scoprire a parte il bel carattere di Caterina e di Amleto. Se noterete e come ho notato anch’io leggendo il libro , all’inizio il libro può sembrare noioso e non so poco “appetitoso” , vi sbagliate! Leggendo vi accorgerete dei modi di fare e di dire che vi porteranno a ridere tutto il tempo come dei pazzi senza fine(potrebbe essere il contrario , ma io sono una di quelle eh!). Poi per non parlare dei colpi di scena ovunque , potevo rimetterci le penne. Combattimenti, sparatorie, inseguimenti e colpi di scena, me li aspetto nei libri di azione ecc e invece(Ehh, volevii) si ragazzi c’è tutto questo e rende tutto più interessante , soprattutto per chi legge il libro. Sconsiglio per chi ama il romance! Niente di niente , Eleonora e Amleto , non si mettono insiemeeee, solo amici o meglio due fratelli, non è giusto eh!-.

Per non farvi sfuggire nulla , i momenti preferiti del libro sono due: Amleto a casa degli amici e l’inseguimento al negozio M&M’s. (Non chiedete il perché*fischietta*).

La mia recensione termina qui , consiglio e merita tantissimo. 

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.