Il cuore non ha stagioni
Libri e Fumetti

Recensione: Il cuore non ha stagioni di Barbara Nalin

Buon pomeriggio lettori, oggi vi parlo del libro Il cuore non ha stagioni di Barbara Nalin.

Il cuore non ha stagioni

Il cuore non ha stagioni
  • Titolo: Il cuore non ha stagioni (I segreti del cuore Vol. 3)
  • Autore: Barbara Nalin
  • Editore: Self publishing
  • Genere: Romance contemporaneo
  • E-book: € 0,99 Cartaceo: €8,32
  • Uscita: 8 Giugno 2020
  • Link di acquisto: Qui

Trama:

Ella è una giovane e promettente enologa e sta per sposare il suo bel fidanzato, Daniel. Un tradimento inaspettato e terribile, però, le cambierà la vita e dal Messico volerà in California ospite del suo vecchio e burbero zio. La sua passione per i vini, l’intraprendenza e il carattere focoso la faranno scontrare con Patrick, fratellastro di Mimì, con il quale ingaggerà presto una relazione lavorativa… e non solo.

La vigna di zio Enrique sarà rimessa a nuovo, e con questa anche l’umore di Ella che sentirà sempre più lontana la delusione del suo ex fidanzato. Ma Ella ha un segreto, e Patrick la fama di uno che non si vuole impegnare. Tra vini, ristrutturazioni, lettere dimenticate e amori sotto il sole cocente dello “Stato dell’oro”, Ella riuscirà a trovare il suo posto nel mondo e, forse, anche il posto che spetta al suo cuore.

Recensione Il cuore non ha stagioni

Ella ha una grande passione: il vino. Laureata in enologia, sta per sposarsi quando scopre un tradimento da parte del suo fidanzato con sua sorella Ava e la sua vita si frantuma in piccoli pezzi.

“Momenti rubati, pervasi dall’agrodolce consapevolezza che la felicità è effimera come una stella cadente”.

Decide di dare una svolta alla sua vita lasciandosi alle spalle tutto, così parte per la California e raggiunge la casa con il vigneto di suo zio che le ha trasmesso la passione per il vino. Al suo arrivo però trova la vigna in rovina e suo zio, burbero e scostante, che non vuole parlarle.

Ella decide allora di lavorare prima in un centro di massaggi e qui incontra Patrick, una persona con cui ha un spiacevole incontro ed è subito guerra tra i due.

Il cuore non ha stagioni

Ella è decisa a far riemergere la vigna di famiglia la mette davanti alla scelta di dover prendere Patrick come socio e parlare con lo zio che, finalmente, accetta di farsi aiutare. Nella casa di famiglia la protagonista troverà una serie di ricordi e di vecchi ferite collegate allo zio, nel frattempo i due protagonisti si avvicinano prima in una storiella e successivamente si tramuta in una storia passionale e non solo fatta di sesso.

“Mi sfiora la nuca con una dolcezza infinita, la sua bocca è così vicina alla mia da non riuscire a capirci più niente. Le sue labbra sono ormai conto le miei. Quelle che provo è indescrivibile. E’ come vivere, morire e rinascere, tutto in una volta”

Inizialmente Patrick mette al corrente Ella che non vuole una relazione, l’esplicita di essere uno spirito libero e lo stesso farà la stessa Ella, ma questo svanirà nel momento in cui i due proveranno delle forti emozioni che vanno ben oltre alla classica “botta e via”, lasciatemi sorvolare questo termine solo per questa volta.

Questo fino a che, il passato di Ella torna per cercare di distruggere quello che si è costruita dopo un anno di sofferenza e tristezza. Riuscirà la nostra protagonista a non perdere Patrick?

Non è la prima volta che mi imbatto in un romanzo con rifermenti al mondo dell’enologia e delle vigne e ho trovato davvero interessante le descrizioni dell’autrice sui vini e sull’accostamento con le personalità o le occasioni in cui vanno bevuti, denotano anche qui un lavoro di studio approfondito e raccolta di informazioni con dettagli interessanti e non in modo approssimativo.

Il cuore non ha stagioni è un romance con una storia molto fluida e scorrevole, mentre i personaggi sono ben caratterizzati. L’unica cosa che sicuramente fa perdere la magia di questa storia è il finale, sembra che sia stato scritto in modo decisamente frettoloso. Tralasciando questo piccolo dettaglio..Il cuore non ha stagioni è una storia con una trama originale e interessante e quindi ve lo consiglio anche come lettura estiva che calza bene in questo periodo.


Un ringraziamento speciale all’Ufficio Stampa & Digital PR Jane Rose Caruso per avermi omaggiata della copia digitale.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.

2 Comments