Costanza Sicanie Regina
Libri e Fumetti

Blog Tour: Recensione -Costanza Sicanie Regina di Sonia Morganti

Eccoci alla fine di questo blog tour dedicato a Costanza Sicanie Regina di Sonia Morganti. Per concludere l’evento vi parlerò del libro secondo il mio punto di vista. Pronti a scoprirlo?

Costanza Sicanie Regina di Sonia Morganti

Costanza Sicanie Regina
  • Titolo: Costanza Sicanie Regina
  • Autore: Sonia Morganti
  • Prezzo cartaceo: 12,48€
  • Prezzo ebook: 2,99€
  • Link di acquisto: Qui

Anno 1209. Costanza è una vera Aragona: è colta, intelligente e dotata della tenacia necessaria a sopravvivere sul trono. Dopo la drammatica fine del periodo come regina d’Ungheria, fatica a rassegnarsi a una vita quieta, ospite nel chiostro fondato dalla madre. Cosa può aspettarsi dal domani? Costanza ormai ha venticinque anni ed è già vedova.

Proprio tali caratteristiche attirano però le attenzioni del Papa, che vede in lei la consorte ideale per tenere a freno un ragazzo duro a morire, erede di due corone che, se riunite, circonderebbero i suoi territori.

Così, sotto il sole schietto e il colori intensi di Palermo, le vite del giovane Federico II – quindici anni appena e già sopravvissuto a un mare di guai – e di Costanza d’Aragona – dieci anni in più sulle spalle, la metà dei quali trascorsa regnando – si intrecciano in un bizzarro arazzo. Perché se progettare è umano, scombinare i piani è divino.

È la storia di una coppia che diventa invincibile essendo improbabile, ma anche di un saraceno che desidera troppo, di una fanciulla che incanta, di una madre che ama e di un’altra che, morendo, ha imbevuto il proprio nome di un potere quasi magico.

Costanza Sicanie Regina

Recensione Costanza Sicanie Regina di Sonia Morganti

“Vi chiamate come mia madre. Mi rende più felice avere una Costanza al mio fianco” le disse, quando fu abbastanza vicina da poterlo udire.Solo allora, lei chiuse e riaprì rapidamente le palpebre, sorpresa da quel commento così diretto e trasparente.”Siete gentile, mio signore” sussurrò. Quindi abbassò lo sguardo per non mostrarsi spiazzata e il sorriso da regina, appreso e indossato tutta la vita, sbocciò sincero.

Chi mi conosce sa quanto ami la storia e questa è stata l’occasione per leggere di più su Costanza Sicanie, ovviamente a scuola non avrete modo mai di approfondire anche alcune regine che spesso sono state le forze portanti dei grandi sovrani, ma questa perla non viene mai menzionata nei libri o sbaglio?

Il romanzo ci porta nell’anno 1209 e Qui vi rimando alla mia tappa dedicato al contesto storico-sociale e cultura in cui Costanza ha vissuto.

Costanza è una vera Aragona: è così colta, intelligente e dotata di una forza e controllo per sopravvivere in una società dove la donna non sempre viene ben vista e soprattutto non facile per la sua età.

Costanza fu per un breve periodo regina d’Ungheria, poi fu ospite dalla madre dove non passò un piacevole soggiorno. Costanza fu già vedova a soli venticinque anni, ma la sua intelligenza, determinazione e maturità furono colte dal Papa, che vede in lei la consorte ideale per tenere a bada un ragazzino di soli quindici anni e soprattutto una grande donna capace di essere la regina che serviva per quel vasto regno.

E’ così avvenne, i due giovani si conobbero a Palermo, divennero una delle coppie più importanti e invincibili, una famiglia particolare ma che vantava di due giovani menti intelligenti e nati già per regnare come vi era scritto già nei secoli precedenti.

Costanza Sicanie Regina è uno di quei romanzi storici che ti lascia tutte quelle nozioni che magari a scuola non hai potuto approfondire. E’ vero è un romanzo storico, ma i dettagli e l’accuratezza di della scrittura di Sonia Morganti, ci porta a ripercorre quei giorni del 1209, percependo i sapori, gli odori della bella Sicilia di quel tempo e avvicinarsi al Medioevo come se fossero i giorni nostri, grazie alla scrittura leggera e scorrevole dell’autrice stessa.

La chicca principale di questo romanzo emerge grazie agli studi fatti per stilare questo romanzo, cosa che ho apprezzato molto e mi ha fatto proseguire il romanzo senza mai fermarmi sino alla fine delle ultime pagine arrivando con dispiacere alla parola fine.

“A Costanza parve di nuotare nell’oro liquido: l’aria stessa scintillava dalla luce calda dei ceri e del sole, riflessa e modulata dagli infiniti mosaici che adornavano ogni volta e ogni protuberanza, ogni nicchia e ogni abside stava respirando lucore, tanta splendida ricchezza, tale saggezza terrena placcata di beltà facevano gola a molti e lei iniziava a intuire di quali fili fosse intessuto l’arazzo di ricatti mascherati da blandizie, leggende e profezie che l’avevano, infine, condotta lì.”

Costanza si rivela subito la donna perfetta in quanto nonostante i suoi dieci anni più, è una donna matura, intelligente, affascinante e soprattutto testa e sostiene il marito ad ogni decisione.

La sua grande capacità si rivela quando dopo aver partorito un figlio, Federico lascia il regno alle veci di Costanza, che si ritiene una regina dalle alte aspettative, cosa che all’epoca non era ben vista e invece fu una grande regina, una madre e una moglie impeccabile. Consigliato per gli amanti dei romanzi storici, per chi ama la storia e per chi vuole approfondire questa chicca su Costanza.

Lo nutrì dei suo seni sbocciati a tarda primavera e del suo ventre caldo come l’estate matura.


Un ringraziamento speciale a Sonia Morganti per avermi omaggiata della copia cartacea di Costanza Sicanie Regina.

Costanza Sicanie Regina
Costanza Sicanie Regina

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.