News

PITADOR: Dal Libano a Milano un morso sublime

Pitador apre a Milano, in piazza Argentina 4, con i sapori dello street food libanese.

A Milano arriva Pitador: un nuovo locale street food, un morso sublime della tradizionale gastronomia libanese per un pranzo salutare e preparato con i migliori ingredienti.

Negli ultimi anni, a causa della pandemia e del lockdown, le abitudini alimentari dei milanesi si sono trasformate. In generale, anche grazie alla diffusione dello smart working e di stili di vita meno frenetici, i milanesi hanno potuto e voluto mangiare in maniera più regolare. La volontà di mangiare cibo di qualità restando attenti alla salute è diventato un have to.

Una delle regole per un’alimentazione sana è quella di variare i pasti, per questa ragione la dieta dei milanesi è diventata sempre più diversificata e internazionale. Milano è prima in Italia per offerta di ristorazione “etnica” e in una città in cui circa un residente su sei ormai è di origine straniera anche la cucina si apre alle culture dei suoi nuovi cittadini.

Novità golosa a Milano Pitador – street food libanese – DonneCultura

Ora che la situazione pandemica sembra essere sulla strada della ripresa, i milanesi hanno nuovamente voglia di uscire: pranzo, aperitivo, cena, le persone cercano di ritrovare le loro vecchie abitudini sociali che da sempre vengono accompagnate dal buon cibo.

Pitador desidera entrare nelle grazie dei milanesi proprio basandosi su questi fattori: alimentazione sana e gusto sublime.

La proposta gastronomica di Pitador valorizza la pita, il pane più antico del mondo: più di quattromila anni fa in Mesopotamia si preparava questo impasto di farina e acqua che si modellava come un disco basso e schiacciato, con poca mollica e una tasca interna per ricche farciture. Più tardi questa ricetta arrivò in Grecia con il nome di pitta. Da qui si diffuse nel bacino del Mediterraneo. La pita è il pane libanese per eccellenza, un must della cucina mediorientale: morbido, leggermente lievitato, cotto a temperatura elevata.

Grazie alla farcitura, ai tradizionali falafel e alle carni di manzo e pollo 100% italiana e – per i più attenti al tipo di macellazione – halal, la shawarma non è solo un semplice panino ma un pasto completo che grazie all’unione di passione, storia e qualità delle materie prime garantisce carattere e genuinità.

Shawarma è un’anglicizzazione della parola çevirme che in turco significa “girare” e infatti la carne per preparare questo delizioso street food viene grigliata sullo spiedo o sugli spiedini. Si taglia poi a pezzettini e la si mette in una pita e la si condisce con il tortarello (una varietà di melone non dolce e molto simile al nostro cetriolo); pomodoro, insalata, cipolla, rapa e salsa tahina.

Lo staff di Pitador è composto da veri e propri maestri esperti del gusto che attraverso studi, prove e assaggi hanno dato forma a un piatto equilibrato e controllato nell’apporto di grassi e zuccheri. Lo staff è attento al prodotto ma anche a ciò che ci circonda per questo selezionano alimenti a basso impatto ambientale e con origine controllata.

L’ offerta di Pitador ruota attorno a specifici elementi:
• ricette ispirate alla tradizione e alle eccellenze libanesi;
• gusti originali e sapori orientali;
• passione e amore per la qualità, garantendo prodotti freschi. • processi di lavorazione di alto standard.

Se mangiare sano ma con gusto è diventata una domanda sempre più diffusa, Pitador è la risposta: un connubio di cibo sano ma gustoso, che ti fa viaggiare con la mente.

Milano e il Libano non sono mai state cosi vicine.

www.pitador.it

Comunicato Pitador, per scoprire le altre news del blog, scopri Qui e non dimenticare di seguirmi su Instagram.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è un blog che sposa tre passioni: l'amore per la cucina, i viaggi, l'arte e i libri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.