Interviste

Parliamo di cosplay con Mira-chan

Ben tornati sul blog lettori, oggi abbiamo un ospite speciale Mira Chan. L’abbiamo intervistata per farci sapere di più sul mondo del cosplay.


Per iniziare quando è iniziata la passione per il cosplay?

La mia prima fiera è stata Lucca nel 2013, ma all’epoca ci andai solo per mezza giornata portando una vivi nefertari fatta abbastanza male.
Ho iniziato ufficialmente al Naoniscon 2014, portando sempre vivi.

Hai avuto qualcuno che ti ha aiutato all’inizio di questo hobby,dandoti consigli?

Si! All’inizio mi ha aiutata un po la mia amica elisa wolf per quanto riguardava la parte sartoriale e gli accessori~

Mira Chan

Quanti cosplay hai indossato fino ad ora ?

Bella domanda!! ne ho fatti un bel po, sono circa 30 di cui 10 versioni di mirajane strauss della serie Fairy Tail

Cosa ti ha spinto verso questo mondo? A che età è nata questa passione ?

La mia passione per i cosplay è nata nel 2013, una mia amica americana mi raccontava dei comicon a cui andava e mi mostrava i suoi cosplay.

Il personaggio che hai interpretato a cui sei più affezionato in assoluto ?

Mirajane! Assolutamente!
È il personaggio che più mi rispecchia, abbiamo lo stesso carattere, gli stessi modi di fare e pure parte del nostro passato è molto simile. A volte mi sembra incredibile.
Non potrei mai liberarmi dei suoi cosplay.
Sono diventati una parte di me!

Quanto tempo a settimana dedichi alla preparazione dei tuoi costumi/accessori ?

Uhmm dipende. Se è la settimana prima di una fiera anche tutta la giornata
Ma direi che almeno 2-3 pomeriggi li dedico al cosplay, alla preparazione degli abiti o degli accessori e cerco di fare più esperimenti possibili con il make up.

Il personaggio più difficile da preparare

La demon halphas di mirajane! Ci ho impiegato più di tre mesi a farla, nonostante alcune parti le avessi commissionate.
Io ho fatto le ali, le corna, il colletto, la coda e inizialmente anche il body ma dopo lo scorso lucca me lo feci rifare per bene da una mia amica.

Ricordi qual è stato il primo cosplay che hai fatto e che hai provato ?

Si, il primo cosplay che ho fatto è stata Vivi da One Piece.

Hai partecipato a dei contest durante le fiere o hai partecipato per rappresentarne ? Se si, quali?

Non mi è mai capitato di presentare dei contest, però ho fatto qualche gara.

L’ultimo è stato il contest di fairy tail a Rimini~

Come si diventa cosplayer professionista? Come si può riconoscerlo? Qual è la sua vita al di fuori del cosplay ?

Eh ci sono vari fattori.
Io non mi reputo ancora una professionista ma ci sto provando :3
Per me è molto importante il make up e la cura dei dettagli!
Al di fuori del cosplay sono una ragazza normale circa, ho appena finito le superiori e in teoria dovrei andare all’università ~

Mira Chan

Come ti prepari prima di un’esibizione?

Non ne ho fatte molte di solito partecipo ai contest con i miei amici e proviamo qualche giorno prima dell’esibizione.

Cosa ami e cosa invece non ti piace del cosplay in generale? E per quanto riguarda in Italia ?

Adoro portare i miei personaggi preferiti assieme ai miei amici! Una cosa positiva è che il cosplay crea dei bellissimi legami tra le persone. Una negativa invece è l’eccessiva competizione tra cosplayers, alcuni sanno solo criticare e non mi piace l’idea dei cosiddetti “vip”, è assurda.

Qual è il costume dei tuoi sogni ?

Alphonse elric di Fullmetal Alchemist,lo adoro come personaggio e la sua armatura è stupenda spero di riuscire a farla un giorno!

Qual è il tuo manga/anime e videogioco preferito ?

Il mio manga preferito è fairy tail mentre il videogioco è Ace Attorney!

La nostra intervista termina qui,ma…hai ancora da dirci/consigli/scongli…

L’unico consiglio che posso darvi è quello di divertirvi alle fiere! E se vi serve aiuto con qualche cosplay non vergognatevi a chiedere aiuto.


Un ringraziamento speciale a Mira Chan.
Foto all'interno dell'articolo by Mira Chan, riproduzione riservata  ©2016

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.