monstress
Libri e Fumetti

Review Party: Monstress vol.2 di Marjorie Liu e Sana Takeda

Ben ritrovati lettori, oggi parliamo del secondo volume di Monstress vol.2 di Marjorie Liu e Sana Takeda. Pronti ?

Monstress vol.2 di Marjorie Liu e Sana Takeda

monstress

Titolo: Monstress
Autrici: Marjorie M. Liu e Sana Takeda
Casa Editrice: Mondadori
Traduttrice: Chiara Libero
Pagine: 152
Prezzo di copertina: 19
Data di uscita: 7 novembre 2017
Link di acquisto: Qui

Maika è in viaggio verso la città pirata di Thyria in cerca di risposte sul suo misterioso passato. Ma quello che troverà sarà una nuova, terribile minaccia.

Sontuose atmosfere art déco, invenzioni steampunk e creature mostruose per il secondo capitolo della saga rivelazione del fumetto nippo-americano.

monstress

Recensione Monstress vol.2

Dove siamo rimasti nel primo capitolo? Ah si, la giovane Maika, affiancata dai suoi amici Kippa(arcanica mezza-volpe) e Ren Mormorian (un gatto a due code in grado di usare la magia).

Dentro Maika risiede un’antica divinità, collegata alla Sciamana Imperatrice, una donna di grande potere e intelletto vissuta sin dai tempi antichi ed era riuscita a trattenere un’entità divina.

Questa potere ha catturato l’attenzione delle Cumaea (una piccola congrega di potenti streghe, ricordate?). Nel frattempo, la giovane arcanica è scorata dalla presenza di Corvin D’oro, un soldato ed emissario della Corte del Crepuscolo, incaricato per proteggere e tenere l’entità oscura che la possiede. A questo punto Maika è tenuta prigioniera dai soldati della Corte del Crepuscolo, nel frattempo la Sacra Madre della Cumaea la rintraccia e avvia il primo scontro tra la giovane arcanica e la sacra madre, ella ne uscirà vittoriosa grazie all’aiuto della dea antica.

Il viaggio in Monstress continua, Maika e i suoi piccoli amici, si trovano presso Thryria, la città governata dall’Imperatrice dei Flutti, alla ricerca di indizi che possano condurli alla madre della arcanica e a scoprire il perché dentro di sè porti una creatura antica e potente. Maika e i suoi amici si ritrovano i un vascello, dove conoscono due Antichi dall’aspetto di tigri: i fratelli Imura, che si scoprono essere vecchi amici di data di sua madre e buoni alleati per la spedizione della ragazza.

Monstress

La Jolly Ravager, condurrà Maika e i suoi amici sull’isola delle ossa. Nel frattempo Maika troverà un artefatto che sembra condurre da quell’isola, dove molti anni prima la stessa madre era stata. La spedizione non risulta rose e fiori, infatti dovranno affrontare mostri marini e mostri camuffati a bordo della nave incaricati per uccidere la arcanica.

Arrivati sull’isola Maika Halfwolf  incontra Lord Rohar, Antico che svelerà alcuni segreti sulla madre e che saranno utilissimi per il legame tra lei e l’antica Sciamana Imperatrice e l’arcano che risiede dentro di lei e che scopriamo finalmente il nome: Zinn.

Il secondo volume di Monstress ci regala diversi aspetti della mitologia oceanica, nuovi personaggi e nuovi bellissimi paesaggi che rendono anche questo volume accattivamene, pieno di colpi di scena e voglia di proseguire il prossimo volume.


Un ringraziamento speciale a Oscar Mondadori per avermi omaggiata della copia digitale.

Monstress:

  • Recensione Risveglio, Qui.
monstress

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.