La mostra a Genova “Milo Manara. Un viaggio nel desiderio”

Nei giorni scorsi sono stata alla mostra di Milo Manara, una chicca che potete recuperare fino al 17 ottobre 2021, al Porto Antico di Genova. La mostra si chiama Milo Manara. Un viaggio nel desiderio, un viaggio all’insegna della sua carriera da fumettista. La mostra viene curata Claudio Curcio per COMICON e dal patrocinata dal Comune di Genova e organizzata dal Porto Antico di Genova S.p.a., Visiona e SMART. 

Sono più di cinquant’anni di carriera Milo Manara, maestro del Fumetto italiano e internazionale, ha creato un universo dell’erotismo elegante, avventura, cinema, storia, pubblicità, sociale che ha influenzato generazioni di lettori e autori. Sono all’incirca un centinaio le opere originali affiancate as schizzi, bozzetti, studi, documenti rari e inediti e, per la prima volta in esposizione, le illustrazioni “Lockdown Heroes” realizzate nel 2020, durante l’emergenza Covid-19, a sostegno delle donne che hanno continuato a lavorare nonostante il periodo.

Il percorso della mostra ripercorre le opere migliori come il suo alter ego Giuseppe Bergman, i lavori realizzati con il registra e nonché amico Federico Fellini, la storia con Caravaggio e i Borgia, l’amicizia con Hugo Pratt, Brigitte Bardot  e allo Zodiaco e gli omaggi ai cantautori della Scuola genovese come Luigi Tenco, Fabrizio De Andrè e Umberto Bindi, infine una sezione di nudismo limitato alla visione di più adulti. Una bellissima mostra quella che ospitata nel cuore del Porto Antico. Mi sono persa purtroppo la visita guidata con il Maestro il 1 ottobre, ma la possibilità di visitare dal vivo la mostra e ammirare le sue tavole, è già qualcosa.

Milo Manara. Un viaggio nel desiderio – Galleria

Milo Manara. Un Viaggio nel Desiderio
Dal 23 giugno al 17 ottobre
Porto Antico di Genova – Porta Siberia
Orari: martedì/domenica dalle ore 10:00 alle ore 19:00
Biglietteria in loco secondo disponibilità e online: midaticket.it
Intero: 12,00€
Convenzioni, under 26 e over 65: 9,00€
Ridotto: 7-14 anni: 6,00€
Gruppi: 9,00€ 15 persone 14+1 gratuito
Gratuito: portatori di handicap, under 6 anni, stampa accreditata

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Sono Zelda e dal 2013 gestisco il blog chiamato Appunti di Zelda. Scrivo di ricette, libri e di viaggi con occhio principalmente legato ai piatti e tipici locali di ogni luogo che visito. Sono anche un'amante della birra e bevo troppi caffè e infusi, oltre a curiosare tra scatti e studiare diverse tipologie di cucine.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.