Cursed
Blogtour

Blog Tour: Merlino – Cursed di Frank Miller, Thomas Wheeler

Ben ritrovati lettori, oggi ci occupiamo della tappa dedicato a Merlino in occasione di Cursed di Frank Miller, Thomas Wheeler edito da Mondadori.

Cursed di Frank Miller, Thomas Wheeler

Merlino
  • Titolo: Cursed
  • Editore: Mondadori
  • Data di Pubblicazione: 29 Ottobre 2019
  • Pagine: 384
  • Prezzo: 25,00€
  • Link di acquisto: Qui

Nimue è cresciuta come un’emarginata. Il suo legame profondo con la magia oscura spaventa tutti gli abitanti del villaggio di druidi in cui è cresciuta e lei non desidera altro che partire… Fino a quando la sua gente viene massacrata dai Paladini Rossi e il destino stesso di Nimue cambia per sempre. Incaricata dalla madre morente di riportare un’antica spada a un leggendario stregone, Nimue diviene l’unica speranza del suo popolo. La sua missione non lascia spazio alla vendetta, ma intanto il suo potere cresce e con esso il suo desiderio di rivalsa.

Nimue inizia così a far squadra con un affascinante mercenario di nome Artù e con il popolo in fuga dei Fey provenienti da tutto il regno. Lei impugna la spada destinata all’unico vero re, affrontando i paladini e gli eserciti di un tiranno corrotto.
Nimue combatte per riunire la sua gente, vendicare la sua famiglia e scoprire cos’ha in serbo per lei il destino. Ma forse la risposta la troverà proprio sul filo di una lama.

Merlino e tutte le leggende

Mago Merlino è la figura più famosa e principale del ciclo arturiano. Su di lui nascono diverse storie e leggende che nel tempo sono state tramandate e hanno ammaliato i lettori negli anni.

Merlino viene associato da molti al re Artù e ai cavalieri della Tavola Rotonda e tutte quelle leggende che da sempre hanno avvolto questo personaggio. Vuoi scoprire la sua origine?

La prima testimonianza del mago e chiaroveggente si ha nella Cronaca al medievale Historia Brittonum scritta dal monaco Nennio, conosciuto anche come “Embreis Guelitic” e “Ambrosius”, principale personaggio del ciclo bretone e delle leggende arturiane.

Fu lui l’artefice della Tavola Rotonda, grazie a un suo incantesimo e far unire Uther Pendragon e Ygraine dove nacque Artù. Allevato sino all’ascesa al trono fu lo stesso Merlino. Qui subentra la sua allieva Morgana, personaggio del ciclo arturiano fondamentale.

Nella letteratura gallese invece abbiamo due diversi personaggi dal nome Merlino: Myrddin Wyllt (Merlin «il Selvaggio»), un pazzo nordico che non ha connessioni con il ciclo di Artù, e Myrddin Emrys (Merlino «il Saggio» o Caledonensis).

Questo secondo personaggi apparse per la prima volta nella Historia Regum Britanniae di Goffredo di Monmouth, basate sulle figure storiche e leggendarie. Combinando le storie su Myrddin Wyllt con i racconti su Ambrosio Aureliano, nasce Merlino Ambrosio che diede vita alla saga arturiana che noi conosciamo.

per formare la figura che egli chiama Merlino Ambrosio. Fu proprio Goffredo a porre in relazione per la prima volta Merlin con la saga arturiana, di cui Merlino divenne in seguito uno dei personaggi più importanti.

Merlino lo conosciamo con due facce, grazie anche alla Walt Disney. La Walt Disney ci presenta un mago Merlino buono come nella Spada nella roccia, ma dall’altra parte ci viene presentato come un mago diabolico, calcolatore, inquietante e manipolatore.

Il Mago Merlino di Goffredo di Monmouth

Il Merlino di Goffredo narra di come Vortigern, autoproclamatosi re dei Bretoni, si fosse rifugiato sui monti Erir in Galles, con lo scopo di costruire un castello per difendersi dai Sassoni. Ma l’edificio al termine degli ultimi ritocchi, crollò all’improvviso.

Vortigen si consultò con gli indovini, per che possa mantenere stabile il suo castello serviva il sangue puro di un fanciullo senza padre. Quel fanciullo venne identificato come Merlino. Portato nel suo castello, Merlino fece scavare il terreno nel monte dove scoprirono uno stagno con due draghi, uno bianco e rosso, che si uccidevano a vicenda.

Secondo Merlino quella era una visione, Vortigen cadrà per mano o dei Sassoni o dei Britanni. Qualche tempo dopo si presentarono i fratelli di VortigernUther e Aurelio, pronti a vendicarsi dell’usurpatore e dell’assassino di loro padre.

Qui Vortigern morì per mano di Uther il quale, tramite un incantensimo di Merlino, si unì con Igrain e diedero alla luce Artù. il quale fu educato da Merlino.

Merlino

Il Mago Merlino di Wace, Robert de Boron e Thomas Malory

Il chierico francese Wace nel Roman de Brut introduce la leggenda della tavola rotonda attorno al re Artù e ai suoi cavalieri, dove affida anche un posto a Merlino.

Robert de Boron, poeta francese, scrisse il romanzo in versi Merlin di cui restano solo 500 versi e che ci è stato tramandato in due versioni in prosa: Lanceloot-Graal (1215-1230) e la Suite de Merlin (1240).

Qui conosciamo il mago nelle sue origini oscure, nato da un giovane vergine e un demone, della ricerca del Sacro Graal e di come venne ammaliato e ingannato dalla Dama del Lago e venne imprigionato in una roccia.

Infine Thomas Malory diede vita alla leggenda della spada di Excalibur nella Storia di re Artù e dei suoi cavalieri. Qui Artù venne sconfitto da un cavaliere nei pressi di una fonte e, trovatosi senza un’arma, fu guidato da Merlino presso un lago abitato da Lile, qui la spada diviene il simbolo iconico della leggenda. Nel tempo la leggenda di Excalibur è andata a fondersi con quella della spada della roccia, che tutti oggi conosciamo.

La figure di Merlino nel corso degli anni

La figura di Merlin la possiamo trovare anche in Ariosto e nel terzo canto dell’Orlando Furioso nei versi 16-19, dove appare in forma di spirito attraverso maga Melissa a Bradamante la stirpe degli Este, che trarrà origine dal matrimonio di quest’ultima con Ruggero.

Appare poi nel Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes, come una delle tante figure che compaiono al “cavaliere errante”.

Nel 1889 è uno dei personaggi nel romanzo Un americano alla corte di re Artù di Mark Twain

Nel 2004 appare in King Arthur dalle tonalità più serie e saggio e infine nella serie tv che tutti conosciamo Merlin.

Merlino

Un ringraziamento speciale a Mondadori per avermi omaggiata della copia digitale di Cursed e Ylenia di Cronache di Lettrici Accanite per avermi coinvolta nell’evento.


L'articolo Cursed di Frank Miller, Thomas Wheeler - Merlino è stato scritto dal frutto di alcune ricerche fatte e tratte da Wikipedia e Eoricafenice.
Merlino

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.