Crea sito

La leggenda del Daruma

In Giappone questa bombola è un personaggio conosciuto e amato nelle tradizioni della cultura nipponica. Prende il

An oriental song © Daruma – Hagakure store

nome da Bodhidharma, detto il Daruma e fondatore del buddhismo zen,   . Secondo la leggenda, dopo aver meditato per nove anni di seguito, sino a

perdere l’uso di gambe e bracca, si addormentò in un momento di debolezza: una volta risvegliatosi, indignato dal suo comportamento, si strappò le palpebre e le scagliò a terra.Subito dopo germogliarono dal suolo alcune foglie capaci di tener lontano il sonno, così nasce la pianta del tè.

In Giappone come spesso accade, la bombola prendere vari significati. Le bambole Daruma non hanno arti, siedono in posizione meditativa,la tradizione vuole infatti che, disegnandogli un occhio, si esprima un desiderio; se questo si realizzerà sarà possibile tracciare la seconda pupilla.

Secondo la tradizione , la bambola si porta alla fine dell’anno al tempio, si brucia alla festa di inizio anno Daruma Kuyo(だるま供養). La bambolina è anche simbolo di ottimismo,fortuna e determinazione. Legata anche a un simbolismo e una filastrocca giapponese per i bambini:

Nana Korobi , Ya Oki (Cadi sette volte, ti rialzi otto)

Filastrocca giapponese per bambini risalente al XVII secolo:

Hi ni! fu ni!
Fundan Daruma ga
Akai zukin kaburi sunmaita!
Una volta! Due volte!
Sempre il Daruma di rosso vestito
Incurante torna seduto

Curiosità colori della bambola Daruma
La colorazione più conosciuta per le Daruma Doll è il rosso, infatti, deriva dal colore della tunica dei monaci di alto rango. Scopriamo i vari colori e i lori significati:

  • rosso per simbolizzare la fortuna
  • arancione per la scuola e lo studioRisultati immagini
  • blu per il successo lavorativo
  • verde per la buona salute
  • viola per il miglioramento della propria persona
  • rosa per l’amore
  • argento per un migliore status sociale
  • nero contro la sfortuna
  • bianco per la purezza
  • giallo o oro per la fortuna in ambito finanziario e la fama

Il principale centro di produzione di Daruma è la regione sudoccidentale Takasaki. Questa tradizione risale al 17 secolo, che soffrivano a causa della carestia. Secondo le narrazioni, il tempio Durama insegnò alle famiglie l’arte di creare bambole di cartapesta per ricrearne dei soldi.Più di 100 famiglie producevano ogni anno un milione e seicentomila Daruma. Ogni anno, il 6 e 7 gennaio, nei distretti del tempio Daruma si tiene un mercato di queste bambole, frequentato da centinaia di migliaia di visitatori.

 

Le informazioni riportate sono frutto di ricerche e la bambolina Daruma è stata acquistata da Hagakure Store

 

Pubblicato da Appunti di Zelda

Hi! I'm Zelda! Classe 99' Scrivo di letteratura e cucina orientale. Consiglio tè, tisane e infusi.Perennemente persa tra le nuvole, sognatrice di un paese chiamato Giappone e tipica sushi lover!