Morgan e l'orologio senza tempo
Blogtour

Blog tour: Morgan e l’orologio senza tempo – Analisi sulla magia all’interno del romanzo

Buongiorno lettori, oggi parliamo della tappa Analisi sulla magia all’interno del romanzo dedicata al romanzo de Morgan e l’orologio senza tempo di Silvia Rocuzzo. Siete curiosi di quale magia si tratta?

Morgan e l’orologio senza tempo di Silvia Rocuzzo

Morgan e l'orologio senza tempo
  • Titolo: Morgan e l’orologio senza tempo
  • Autore: Silvia Roccuzzo
  • Editore: Albatros
  • Pagine: 456
  • Prezzo: 17,50€
  • Link di acquisto: Qui

Morgan è un giovane capitano che vive la sua vita all’insegna della pirateria, con la sua fedele ciurma sempre al seguito.

Avidità, vanità e presunzione sono tra le sue doti migliori, ne dispensa a profusione mescolandole a una forte ironia e sprezzo del pericolo; nulla di strano, trattandosi di un pirata, peccato che Morgan sia una affascinante piratessa!

Un giorno una serie di inspiegabili eventi segnerà il preludio di un’avventura che la porterà a scoprire il suo passato, nonché a segnare il futuro e le sorti della terra in cui vive. Tra inseguimenti, battaglie, inganni e colpi di magia, il capitano e i suoi compagni diventeranno i custodi di un segreto molto antico e di un preziosissimo monile: un misterioso e minuscolo orologio da taschino, le cui lancette stanno ferme sulle dodici esatte…

Silvia Roccuzzo esordisce con un fantasy ricco di azione e di sentimento; la straordinaria capacità narrativa, la pienezza delle descrizioni e la sicura padronanza di una vicenda tanto complessa quanto accattivante, fanno di questo romanzo una lettura sorprendente per gli amanti del genere ma anche per chi vi si accosta per la prima volta, in cerca di qualcosa di assolutamente nuovo.

Morgan e l'orologio senza tempo

Analisi sulla magia all’interno del romanzo

All’interno del romanzo troviamo i maghi, la manipolazione l’energia degli elementi e simboli, rune e formule. Vi parlo principalmente dei maghi, delle rune e della manipolazione degli elementi:

I maghi:

Circa qualche mese fa, qui vi parlavo di chi era un mago nell’ambito magia e vi riprendo chi sono anche nel romanzo de Morgan e l’orologio senza tempo

Morgan e l'orologio senza tempo

Chi è mago l’unico scopo è quello della conoscenza e dell’origine di tutto, che sia il caos primordiale, un antico ordine perduto o la verità universale; Il mago è prima di tutto uno studioso e la magia è come una conoscenza pari alla scienza. Chi pratica magia è un individuo egocentrico e non si cura delle conseguenze dell’uso delle pratiche magiche.

La magia, in quanto manipolazione energetica, si avvale di due elementi comuni: la creazione di pozioni (veleni, antidoti, elisir d’amore, sieri della verità o dell’invisibilità o l’invulnerabilità) e la capacità di creare portali magici temporanei o permanenti, generalmente usati per spostare uno o più individui dal un luogo all’altro.

Manipolazione degli Elementi

La teoria conosciuta sulla manipolazione degli elementi classici, in possesso si basa principalmente dai sistemi indù, giapponesi e greci, è che ci sono cinque elementi, ovvero Terra, Acqua, Aria, Fuoco, e un quinto elemento conosciuto variamente come Spazio.

I principali tipi di manipolazione degli elementi utilizzati nelle storie sono: Fuoco, Acqua, Aria / Vento e Terra. Altri tipi popolari di manipolazione elementare nelle storie sono; Fulmine / Elettricità, Ghiaccio, Metallo, Luce e Buio.

Abbiamo anche i diversi livelli della manipolazione degli elementi:

  • Minimo Energia Bianca
  • Minimo Energia Verde
  • Minimo Energia Nera
Morgan e l'orologio senza tempo

Rune:

Una runa è uno scritto magico temporaneo, simile a una pergamena. Può essere attivata solo una volta prima che perda il suo potere magico ma fino a quando non viene attivata, dura indefinitamente. Una runa scritta o dipinta su una superficie svanisce quando viene utilizzata, cancellata o dissolta

Morgan e l'orologio senza tempo

Scopri le altre tappe del blog tour de Morgan e l’orologio senza tempo

Morgan e l'orologio senza tempo

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.

One Comment

  • Mariarosaria Palmentieri

    davvero argomenti molto interessanti questi legati alla magia, fanno venir voglia di approfondire tutto, soprattutto la parte dedicata alle rune, almeno per quanto mi riguarda