La fine dell'estate
Libri e Fumetti

La fine dell’estate – Recensione

Buon mercoledì lettori, la recensione di oggi è di un fumetto auto-pubblicato in linea al periodo estivo che si sta avvicinando ovvero “La fine dell’estate” di Giulio Macaione.

La fine dell’estate

La fine dell'estate
  • Titolo: La fine dell’estate
  • Autore: Giulio Macaione
  • Editore: auto-pubblicato
  • Prezzo: €5,90
  • Pagine: 32
  • Data di pubblicazione: 3 Novembre 2016
  • Link di acquisto: Qui
  • Trama: Tre amici di sempre si incontrano in Sicilia per l’ultimo week end estivo, ritrovando vecchie emozioni e un legame ancora forte. Ma l’estate è una parentesi che sta per chiudersi, la vita nel frattempo va avanti e cambia. Una storia intima e delicata sull’amicizia e la nostalgia

La fine dell’estate Recensione

Carlo, Elena e Teo vivono lontani, separati dalle scelte di vita e da quelle professionali. L’occasione perfetta per ritrovarsi è un viaggio nella propria terra natale, un momento per ritrovare quelle dolci emozioni che si perdono quando si diventa adulti.

Un nuovo viaggio che si rivelerà ricco di sorprese, nuove avventure e un risveglio di vecchi sentimenti mai soppressi che li accompagno fino alla fine della stagione che rappresenta anche l’inizio di una nuova fase di vita per i tre protagonisti.

La fine dell'estate

Giulio Macaione in pochissime pagine riesce a realizzare un racconto che tocca moltissimo il lettore, cattura l’essenza di una settimana estiva vissuta da un gruppo di amici ormai prossimi a diversi cambiamenti.

Il ritratto perfetto di un gruppo che vanno incontro alle proprie responsabilità, le insicurezze e le paure che li circondano, ma cercando di ritornare per un momento a un’adolescenza che ormai sembra essere svanita o si perda tra i dolci ricordi.

ti ricordi quanto tutto era semplice qualche anno fa?

L’autore riesce a realizzare dei personaggi ben definiti e realistici in poche battute, facendo immedesimare e suscitare diverse emozioni in modo da coinvolgerci appieno nella storia. Fattore importante è quella di accompagnare il viaggio attraverso una playlist musicale, disponibile anche su Spotify, una vera e propria collezione di canzoni adatte per una tipica vacanza estiva.

La fine dell'estate

 Dal punto di vista grafico il fumetto presenta la scelta della bicromia nei toni del blu e del giallo ci ricorda l’aria estiva e il calore del sole sulla pelle, mentre in risalto spicca lo stile elegante, realizzato con tratti sinuosi e chiari, dove vengono ben definiti ogni personaggio, fatti di sguardi, espressioni ed emozioni.

 La fine dell’estate è una storia breve, dura pochissimo come le storie estive, ma lascia un segno inconfondibile.

Cosa ne pensate voi? Conoscete questo autore?


Non perdere gli articoli usciti questa settimana:

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.