Libri

Review Party: La casa nella nebbia di Robert Bryndza

Robert Brundza torna in libreria con la La casa nella nebbia con un nuovo ed entusiasmante thriller. La nuova avventura per la professoressa di criminologia Kate Marshall, è una lotta contro il tempo, prima che il famigerato killer colpisca ancora una volta nella nebbia. Il nuovo libro è edito dalla casa editrice Newton Compton Editori, scopriamo insieme la recensione della baia.

La casa nella nebbia di Robert Bryndza

la casa nella nebbia
la casa nella nebbia

Titolo: La casa nella nebbia
Autore: Robert Bryndza
Editore: Newton Compton 
Genere: Thriller 
Link d’acquisto: Qui

Trama:

Il nuovo mistero dall’autore del bestseller La donna di ghiaccio
Un grande thriller
Kate Marshall scoprirà la verità prima che il serial killer torni a colpire?

La professoressa di criminologia Kate Marshall è in gita con suo figlio, quando insieme fanno una scoperta scioccante: il corpo senza vita di un adolescente, impigliato sotto la superficie del bacino idrico di Shadow Sands. 

La professoressa di criminologia Kate Marshall è in gita con suo figlio, quando insieme fanno una scoperta scioccante: il corpo senza vita di un adolescente, impigliato sotto la superficie del bacino idrico di Shadow Sands. L’ipotesi di un tragico annegamento non quadra, e quando Kate comincia a indagare si trova a fare i conti con un’inquietante scoperta: la vittima potrebbe essere solo l’ultima di una serie di morti e scomparse legate alla brughiera.

Nei dintorni di Shadow Sands, infatti, circolano strane voci a proposito di un sadico assassino che, come un fantasma, si nasconde nella nebbia, pronto a colpire.  Quando una giovane collega dell’università scompare senza lasciare traccia, Kate sa che è solo questione di tempo prima che venga uccisa. Per lei e il suo socio Tristan Harper ha così inizio una drammatica corsa contro il tempo. Ma l’inafferrabile serial killer a cui Kate sta dando la caccia non è l’unico a esserle un passo avanti. Qualcun altro è interessato a fare in modo che i segreti di Shadow Sands rimangano sepolti…

Recensione La casa nella nebbia

Per cosa stai lottando? Perché? Sprofonda giù e affoga, dove tutto è più sicuro.

Tutto inizia con la scoperta del corpo senza vita di un adolescente impigliato sotto la superficie del bacino idrico di Shadow Sands è l’ex poliziotta e ora professoressa di criminologia Kate Marshall, la donna è in gita con suo figlio. L’ipotesi è quella di un annegamento, ma qualcosa non quadra, e quando la professoressa comincia a indagare sulla vicenda si ritrova a in una vicenda al quanto sconvolgente: la vittima potrebbe essere una tra le tante della serie, l’assassino uccide come un fantasma nella nebbia.

Dopo la scomparsa della sua collega dell’Università, Kate Marshall comincia a indagare e seguire la pista, insieme a Tristan Harper, per scoprire insieme cosa si cela dietro questo mistero e che lega la brughiera di Shadow Sands.

La casa della nebbia è uno di quei thriller investigativi che tiene col fiato sospeso dall’inizio sino alla fine, riesce a coinvolgerti e trasmette in alcuni momenti anche ansia e inquietudine. La storia viene narrata in terza persona, permette così al lettore di conoscere in profondità e tutti gli stati d’animo dei personaggi. Mi piace molto lo stile di Bryndza perché riesce a cogliere il nostro istinto da possibile investigatore e indagare tra intrighi, bugie e prove pur di acciuffare il serial killer che porta scompiglio tra le brughiere di Shadow Sands. Una lettura consigliati per gli amanti del genere.


Conoscete l’autore Robert Bryndza? Avete letto La casa nella nebbia? Fatemelo sapere nei commenti.

Copia digitale fornita da Newton Compton Editori

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è un blog che sposa tre passioni: l'amore per la cucina, i viaggi, l'arte e i libri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.