News

Il Lessini Durello celebra Amarone Opera Prima

Saranno le fresche e sapide bollicine del Lessini Durello, metodo classico, a celebrare il grande ritorno degli eventi del vino nel cuore di Verona: lo spumante autoctono di Verona e Vicenza infatti sarà servito come aperitivo alla cena di gala di Amarone Opera Prima, l’evento voluto dal Consorzio di Tutela del Valpolicella e dedicato a tutte le interpretazioni del grade rosso veronese.

La serata, in programma oggi venerdì 17 giugno, al Giardino Giusti, coinvolgerà oltre che i produttori e le istituzioni, anche gli operatori e la stampa di settore italiana ed estera.

«Si tratta di un “gemellaggio” dalla forte valenza simbolica – afferma Diletta Tonello presidente del Consorzio di Tutela del Lessini Durello – non solo sul piano prettamente enologico ma anche su quello delle relazioni tra i protagonisti del mondo del vino: da un lato il Lessini Durello, nicchia produttiva della spumantistica italiana di qualità che viene scelto come aperitivo per l’evento dell’Amarone, punta di diamante della Valpolicella; dall’altro il desiderio naturale di alimentare un dialogo tra consorzi di tutela impegnati sul fronte della valorizzazione e della promozione delle eccellenze enologiche di Verona».

La DOC Lessini Durello
La denominazione del Lessini Durello, riconosciuta nel 1987, conta circa 430 ettari vitati ad uva Durella, distribuiti sulla fascia pedemontana dei Monti Lessini, tra Verona e Vicenza. Oggi le aziende associate al consorzio sono 34 e ogni anno viene prodotto circa 1 milione di bottiglie, di cui 750.000 con metodo Charmat e 250.000 con Metodo Classico.

Fonte: Montilessini.com

Per scoprire le altre news del blog, scopri la rubrica Dove mangiare Qui e non dimenticare di seguirmi su Instagram.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è un piccolo progetto editoriale che nasce come blog ma si sta orientando a una rivista digitale indipendente. Il settore principale è quello della cucina e si sposa con ricette, viaggi, libri di cucina e recensioni di locali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.