News e Comunicati Stampa

Federico Summa presenta il romanzo “I tre archeologi. La maschera di Dioniso”

I tre eroi vengono ingaggiati per un’ardua missione: recuperare la perduta Maschera di Dioniso, un temibile artefatto intriso con gli stessi poteri del celebre dio greco. Per farlo i ragazzi dovranno affrontare un suggestivo viaggio tra i segreti dell’Antica Grecia, dall’Olimpo all’acropoli di Atene.

Federico Summa – “I tre archeologi. La maschera di Dioniso”

Lo scrittore Federico Summa e l’illustratrice Federica Talanca presentano il terzo capitolo de “I tre archeologi Series”. In quest’avventura i giovani eroi partono alla ricerca di una maschera maledetta, risalente all’antica Grecia, che li trasporterà in un mondo fatto di ombre in cui nulla è come appare e dove dovranno affrontare le loro più inconfessabili paure.  

Casa Editrice: Chiaredizioni

Collana: Chiara young

Genere: Narrativa per ragazzi

Pagine: 108

Prezzo: 13,90 €

«Il teatro era deserto ed era avvolto da una sinistra penombra. Gli ampi gradini circolari su cui ci trovavamo, progettati per contenere gli innumerevoli posti a sedere del pubblico, erano scheletri corrosi dalle intemperie. In basso, esattamente al centro della grande struttura, i resti del palcoscenico erano infiammati dalla luce scarlatta del tramonto, giacendo sventrati di fronte a uno spiazzo semicircolare che doveva essere riservato al coro».

“I tre archeologi. La maschera di Dioniso” di Federico Summa è un romanzo d’avventura adatto ai ragazzi dai dieci anni in su, impreziosito dalle belle illustrazioni di Federica Talanca (che è anche coautrice del soggetto). È un’opera ironica, fantasiosa e originale, in cui si alternano alle parti riservate alla narrazione, scandite attraverso pagine di diario, degli inserti di varia natura, come immagini e appunti scarabocchiati; vi è inoltre una sezione del testo dedicata al proseguo della trama mediante una storia a fumetti.

Dopo i viaggi in Egitto e in Mesopotamia, i tre archeologi della Squadra Omega – Federico, Selvaggia e Giulia – si trovano catapultati in un’avventura nell’antica Grecia, dove dovranno affrontare delle pericolose prove per portare a termine la loro missione. I ragazzi sono agenti segreti di una potente organizzazione internazionale, l’ERA, che si impegna nella diffusione della storia antica nei musei e, segretamente, riporta alla luce le più grandi scoperte dell’umanità e al contempo salvaguarda il mondo dalle forze occulte. A capo dell’organizzazione vi è Arthur Wanderer, un uomo misterioso e dal passato ignoto; ad aiutarlo ci sono i fidi alleati Gathen, incaricato di progettare tutti gli incredibili gadget di cui si servono gli agenti nelle loro missioni, e Keku, uno spirito guardiano del Faraone Cheope di 4559 anni, dall’aspetto di un felino.

I tre archeologi vengono incaricati di recuperare un manufatto, localizzato ad Atene nel teatro di Dioniso, il più importante dell’antica Grecia; la reliquia perduta è la Maschera di Dioniso che, come si afferma nella leggenda, consente a chiunque l’indossi di interpretare magistralmente il ruolo di qualsiasi personaggio. Purtroppo, però, la magia del manufatto col passare del tempo rende folli; e così era accaduto a Tespi, il più grande attore dell’antica Grecia: le sue esibizioni erano diventate così vivide da procurare confusione e pazzia anche nel pubblico del teatro. Grazie al dio Zeus e alla sua folgore, alla fine Tespi e la Maschera maledetta erano stati imprigionati nelle fondamenta del Teatro di Dioniso; dopo millenni, però, il manufatto e il suo proprietario si sono svegliati, e spetta ai tre archeologi fermare il loro oscuro potere.

Federico Summa e Federica Talanca ci conducono in un viaggio emozionante in cui i giovani protagonisti si troveranno di fronte alle loro più grandi paure; dovranno quindi affidarsi al loro coraggio e alla loro amicizia per non soccombere alle orrende illusioni della Maschera di Dioniso.

SINOSSI DELL’OPERA. I tre eroi vengono ingaggiati per un’ardua missione: recuperare la perduta Maschera di Dioniso, un temibile artefatto intriso con gli stessi poteri del celebre dio greco. Per farlo i ragazzi dovranno affrontare un suggestivo viaggio tra i segreti dell’Antica Grecia, dall’Olimpo all’acropoli di Atene.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Federico Summa è nato nel 1991 a Pescara; laureato con il massimo dei voti in Filologia, Linguistica e Tradizioni letterarie, insegna materie letterarie presso un istituto superiore. Gestisce inoltre laboratori di scrittura creativa nelle scuole. 

BIOGRAFIA DELL’ILLUSTRATRICE. Federica Talancaè nata a Pescara nel 1991; si diploma brillantemente presso l’Accademia del Fumetto di Pescara, dove lavora tutt’ora come insegnante. Ha compiuto lavori come illustratrice per importanti case editrici (Edizioni Panini, Edizioni IlViandante, Chiaredizioni, Nupress) e ha tenuto corsi di fumetto nelle scuole statali e presso diversi enti.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Sono Zelda e dal 2013 gestisco il blog chiamato Appunti di Zelda. Scrivo di ricette, libri e di viaggi con occhio principalmente legato ai piatti e tipici locali di ogni luogo che visito. Sono anche un'amante della birra e bevo troppi caffè e infusi, oltre a curiosare tra scatti e studiare diverse tipologie di cucine.