Crea sito
Nerd

È scomparso Alberico Motta, autore di Big Robot

Ieri 23 maggio 2019, all’età di 81 anni il fumettista e illustratore Alberico Motta, noto per essere stato uno dei principali autori di storie a fumetti di molti personaggi umoristici italiani editi dalle Edizioni Bianconi come Geppo, Nonna Abelarda e dell’edizione italiana di Braccio di Ferro e di Tom & Jerry. Per Edizioni Alpe, disegnò Cucciolo e Tiramolla.

Motta sceneggiò e disegnò, tra il 1980 e il 1981, la serie a fumetti Big Robot dando vita al primo manga italiano. I volumi uscivano nelle edicole italiane per Edizioni Bianconi, Big Robot non ebbe una periodicità mensile ma ogni numero conteneva dalle tre alle quattro storie a coli e bianco e nero.

La casa editrice Kappalab ristampò in due volumi alcune delle avventure del robot. Rispetto all’edizione originale, Motta ripristinò i disegni dalle tavole originali, evitando i tagli che ci furono per l’edizione Bianconi e aggiornò i testi e concetti espressi nella serie di quell’epoca.

Hi! I'm Zelda! Classe 99' Scrivo di letteratura e cucina orientale. Consiglio tè, tisane e infusi.Perennemente persa tra le nuvole, sognatrice di un paese chiamato Giappone e tipica sushi lover!