Crea sito

#domenicalmuseo: Palazzo Reale e mostre

Con la prima domenica di ottobre è ritornata l’iniziativa #domenicalmuseo, che consente l’ingresso gratuito in tutti i musei statali. In occasione le due mostre Bambole. Storie di una passione senza tempo e La memoria della guerra. Antonio Santagata e la pittura murale del ‘900, in esposizione fino a domenica 3 novembre.

Palazzo Reale

Il Palazzo Reale o Palazzo Stefano Balbi è uno dei maggiori edifici storici di Genova inserito il 13 luglio del 2006 nella lista tra i 42 palazzi iscritti ai Rolli di Genova, divenuti in tale data patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Il Palazzo Reale fu costruito tra il 1618 e il 1620 per volere della famiglia Balbi, a cui è intitolata anche la strada su cui si affaccia. Nel 1823 divenne proprietà dei Savoia che lo adibirono a dimora reale.

Il palazzo è uno dei più vasti complessi architettonici che va dal periodo sei-settecenteschi di Genova con saloni di affreschi, stucchi, dipinti, sculture, arredi e suppellettili appartenuti alle famiglie nobili e reali che lo abitarono. Le volte dei salotti e delle gallerie sono affrescate da alcuni dei nomi più importanti della decorazione barocca e rococò.

A seguire le due mostre ospitate nella sala del Teatro del Falcone:

La memoria della guerra. Antonio Santagata e la pittura murale del ‘900

La mostra è dedicata dell’artista genovese Antonio Giuseppe Santagata, ispirato dalla sua diretta partecipazione al conflitto bellico.

Rispetto al tema della guerra, l’aspetto che i curatori hanno scelto di celebrare

è quello della memoria poiché il ricordo di quel terribile conflitto, ancora oggi.

Bambole. Storie di una passione senza tempo

Sono esposte pregiatissime bambole della collezione Frediani, una straordinaria raccolta che comprende pezzi unici e rari a partire dal XVII secolo ad oggi.

Bambole di tutti i tipi, da quelle in bachelite a quelle in cartone pressato,

da quelle in stoffa e in cartapesta ai raffinati modelli in bisquit di produzione francese, e molto altro.

Fotografie, disegni e cicli di conferenze che esaminano la bambola sotto diverse lenti:

dall’antico Egitto alla letteratura e al cinema horror, dalle cere anatomiche a Maurizio Cattelan.

#domenicalmuseo – riproduzione riservata.

Pubblicato da Appunti di Zelda

Nata alla fine degli anni novanta nel mese dove la primavera è nel suo massimo splendore. Mi nutro di letteratura orientale e adoro leggere graphic novel e manga. Mi piace viaggiare, cucinare con spezie e amo la cultura orientale. Aspiro a diventare una brava fotografa e una giornalista. Scrivo per Appunti di Zelda, il mio piccolo angolo dove parlo di viaggi, eventi e letteratura.

error: Content is protected !!