Crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele
Collaborazioni,  Ricette

Crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele

Benvenuti e ben ritrovati in una nuova ricetta di Zelda’s Kitchen. Oggi ricetta dei Crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele in collaborazione con Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna.

Il nuovo motto è Godersi la vita, dal 1661. Uno slogan che esprime in pieno l’essenza della Mortadella Bologna, la sua storia, la sua tradizione. Ma anche la direzione da seguire lungo il percorso che da oltre 300 anni porta sulle tavole degli Italiani un prodotto sempre al passo coi tempi, aggregativo e che trasmette piacere e allegria ad amici e familiari.

Questi Crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele, sono ottimi per i vostri aperitivi tra amici e famiglia oppure da servire come antipasto per pranzi o ceni importanti oppure occasioni speciali. Insomma è un piccolo finger food versatile da poter abbinare con tutto.

Se vi ho incuriosito con questo piatto, allacciate il grembiule e scopriamo insieme il procedimento e gli ingredienti per realizzare questa fantastica e deliziosa ricetta. Spero che questa versione vi possa piacere e soddisfare i vostri palati.♡

Sponsorizzato da Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna

Crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare i crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele

  • 300 gMortadella Bologna IGP
  • 250 gfunghi misti
  • 3 cucchiaiOlio Extra Vergine di Oliva affumicato
  • q.b.noci
  • q.b.pistacchi di Bronte DOP
  • 2 cucchiaimiele di acacia
  • 250 gformaggio spalmabile
  • q.b.sale
  • 1baguette
  • q.b.rosmarino
  • q.b.erbe aromatiche
  • 120 gstracciatella
  • q.b.basilico

Preparazione per realizzare i crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele

  1. Procedimento per realizzare la mousse di Mortadella Bologna IGP, ti occorrerà tagliarla a dadini e mettila da parte. Ora occupati di lavare e passare un panno umido ai funghi misti, tagliali insieme alle noci e pistacchi.

  2. Ora versali un mixer e aziona per cinque minuti, dopodiché aggiungere il formaggio cremoso, basilico, un pizzico di sale e due cucchiai di miele. 

    Azionare nuovamente il mixer per circa dieci minuti, infine lasciate riposare. 

  3. Ora occupati di realizzare i crostini: Tagliate la baguette in diagonale oppure con un coppapasta da 5 cm di diametro ricavate dalle fette a forma di dischetti o crostini e adagiateli su carta da forno con un filo d’olio, sale, il rosmarino e le erbe aromatiche. 

  4. InInfornateli per dieci minuti a 180° in ripiano basso, controllate che non si brucino.

    Traferite la mousse in un sa à poche con bocchetta e metteteli su tutti i crostini, aggiungete la stracciatella e infine una noce per ogni crostini, servite con del basilico tritato. I vostri crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele, sono pronti buon appetito!

Ringrazio Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna per aver instaurato una collaborazione con il blog e per aver mandato questo taglio di Mortadella Bologna IGP per la realizzazione dei Crostini di Mortadella Bologna IGP con stracciatella, granella di noci e miele.

Se la ricetta dei Crostini di Mortadella Bologna IGP ti è piaciuta, seguimi anche su Facebook , troverai tutte le mie ricette e le novità del blog.

Mi trovi anche su Instagram e Twitter. Scopri altre ricette dal blog qui. Che ne pensate? Voi come li fate? Fatemelo sapere nei commenti! A presto con una nuova ricetta sfiziosa e facile sul blog!

Scopri le ricette delle polpette da non perdere sul blog:

Cous Cous di verdure di stagione con uova, mortadella e spezie

Rustico con zucca, polenta con funghi porcini alla trentina, prosciutto cotto e Emmental

Gigli con pesto rosso e funghi

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è il blog di cucina attraverso libri, ricette e viaggi dal 2013.

8 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.