News e Comunicati Stampa

Consigli, trucchi e segreti della Fabbrica di capi, lo strumento di creazione dei personaggi di Saints Row

La Fabbrica di capi di Saints Row, recentemente annunciata e pubblicata durante il Summer Game Fest di Geoff Keighley, è un’anteprima delle personalizzazioni che saranno disponibili nel gioco completo. La demo ti fa scoprire lo strumento di creazione dei personaggi e ti permette di costruire i tuoi boss prima dell’uscita ufficiale del gioco, il 23 agosto, in esclusiva sull’Epic Games Store. 
Puoi dare un volto (e anche un corpo) al tuo criminale e salvarlo come personaggio predefinito con cui giocare appena il gioco diventerà disponibile. Puoi anche condividere il tuo boss con gli altri giocatori, che saranno in grado di vedere la tua creazione nella loro Fabbrica di capi, applicare delle modifiche e salvarla per poi utilizzarla nelle loro partite. https://www.youtube.com/embed/zrGgSZBtmW4

Nel gioco completo, un nuova versione della serie Saints Row con una nuova ambientazione, una nuova gang e un mondo più concreto,  la personalizzazione offre un’ampia gamma di opzioni. Potrai modificare i dettagli delle auto, riprogettare le armi e anche decorare il tuo quartier generale. Per ora dovrai accontentarti di plasmare un criminale, proprio come abbiamo fatto durante l’accesso anticipato alla demo. Questo è ciò che abbiamo scoperto. 

Le personalizzazioni disponibili 

Otto boss base aspettano di ottenere un nuovo aspetto: potrai modificarli dalla testa ai piedi, calze incluse. 
Una volta scelto un boss, hai a disposizione otto aree da modificare, tra cui abbigliamento, corporatura e pelle. Alcune delle opzioni, come la forma della testa, hanno impostazioni predefinite, ma potrai modificare anche quelle utilizzando i menu. Puoi cambiare la dimensione e l’aspetto di ogni caratteristica del volto. Sopracciglia più spesse, mento squadrato, denti sporgenti… il dottor Frankenstein sarà fiero di te.
Puoi modificare la corporatura, partendo dai tre estremi (senza nome): slanciato, tozzo e ben piantato. Avrai a disposizione un cursore con cui definire in modo più preciso i muscoli da aggiungere o ridurre. Ci saranno anche molti elementi come protesi, tatuaggi, piercing, cicatrici e cosmetici per ottenere le fattezze che preferisci. 
Saints Row Boss CustomizationL’abbigliamento è organizzato a strati, con diversi stili e materiali. Puoi anche scegliere un personaggio nudista, con stravaganti opzioni per coprire le parti intime. Hai a disposizione un cursore per l’inguine (Groin Slider)… perché non se può fare a meno. 

Il guardaroba della Fabbrica di capi

Quasi tutte le opzioni di abbigliamento ti permettono di selezionare lo stile, i materiali e i colori. Gli stili e i colori sono modificabili nella demo, ma non è possibile cambiare i materiali che saranno sbloccati nel gioco completo. 
La scelta di protesi per un braccio permette di scoprire le modifiche che puoi facilmente applicare all’intera gamma di abbigliamento. Puoi sostituire rapidamente l’avambraccio nero carbone, la mano bianca e i dettagli argentati con un avambraccio arancione, una mano blu intenso (mediante la regolazione di saturazione e intensità da uno dei sottomenu) e dettagli neri. Si ottiene un risultato luminoso e audace, un dettaglio perfetto che ti farà risaltare rispetto alla massa. Preparati a dare spettacolo con il tuo braccio assassino arancione! Le stesse opzioni sono disponibili per giacche, biancheria e calze. Sei tu a scegliere quanto sgargianti saranno gli elementi del tuo guardaroba. 

Saints Row Boss WardrobeOpzioni per il volto del creatore di personaggi di Saints Row

Ogni volto è realizzato modificando dieci elementi (orecchie, bocca, occhi, guance…), con sottomenu che permettono di regolare la tua opera d’arte. Tutti questi elementi si trovano nel menu relativo alla testa (Head Menu). 
Prendiamo per esempio il menu per la definizione degli occhi (Eye Menu). Si dice che gli occhi siano una rappresentazione dell’anima, quindi potrai sbizzarrirti con oltre 31 forme di base, 1 progetto di base e 17 tipi avanzati. Hai mai avuto il desiderio di fare l’occhiolino con un globo oculare dotato di tre iridi? Molto bene, è arrivato il momento di farlo. Puoi modificare le colorazioni degli occhi nello stesso modo dei vestiti e puoi anche regolare profondità, altezza e dimensioni. 
Il naso ha ben 16 regolazioni diverse. Potremmo scriverci un intero libro. 
Saints Row Boss Face CustomizationVolendo, puoi anche realizzare un volto asimmetrico. Il tasto “E” permette di applicare le modifiche a un solo lato del volto. Potrai dipingere una tela in cui un occhio rientra nella cavità oculare e l’altro sporge in modo evidente. A cosa ti può servire? Questa domanda non ha risposta; al massimo, potrebbe generare altre domande più inquietanti. 

I segreti che si nascondono nel menu del corpo (Body Menu) della Fabbrica di capi

Due ambiti affascinanti della miriade delle opzioni per il corpo si trovano all’interno del menu del corpo e del menu della pelle (Skin Menu). 

Il menu del corpo ti permette di determinare la forma generale, dalla più attraente alla più raccapricciante; è proprio qui che si trova il cursore per l’inguine. Si trova anche il menu del pudore (Modesty Menu), con un’enorme serie di opzioni divertenti. L’impostazione predefinita prevede una zona sgranata che si sposta per coprire i capezzoli, che potrai sostituire con tante diverse emoticon. Per esempio, puoi creare una faccina umana mettendo un paio di occhi sul tuo petto e un adesivo a forma di bocca sulla pancia. 

Nel menu della pelle puoi alterare l’aspetto aggiungendo muscoli o migliorando la definizione. Puoi anche aggiungere delle bizzarre cicatrici, come graffi di gatto (Cat Scratches) e smussature (Bevels). Questa è l’area in cui puoi portare l’aspetto del tuo boss a posizioni estreme. La pelle può avere il colore che preferisci e puoi modificare anche RGB, saturazione e luminosità. Puoi addirittura modificare il livello di lucentezza del tuo personaggio. Detto questo, vediamo alcuni dei boss che abbiamo creato. Basta muovere qualche cursore e aggiungere un po’ di tonalità ed ecco pronte alcune scelte interessanti per il tuo personaggio di Saints Row

L’Incredibile Blulk

Questo progetto originalissimo di supereroe è perfetto per mostrare come creare un’enorme bestia blu con i cursori di tonalità (Tint) e lucentezza (Gloss). 
Saints Row The Incredible BlulkPer realizzare questa opera unica e mai vista prima, siamo partiti dall’impostazione predefinita Quinn Head. La voluminosità del volto era sufficiente per i nostri obiettivi. Abbiamo modificato alcuni elementi, aggiungendo sopracciglia da squalo (Shark Brow), occhi scolpiti (Chiseled Eyes) e un mento alla Zane (Zane Chin) dal menu relativo alla testa e una Bed Head dal menu dei capelli (Hair Menu). Il cursore della corporatura (Build Slider) è al massimo, mentre il cursore della linea (Figure Slider) è a 0 (sorprendentemente, è l’impostazione più muscolosa). Poi abbiamo migliorato la struttura con la definizione muscolare (Muscle Definition) e la visibilità delle vene (Veins) a 100 nel menu relativo alla pelle. Il colore blu è una delle impostazioni del menu della pelle. A causa delle radiazioni delta ricevute, come se avesse preso il sole in modo molto intenso, ha una lucentezza del 15%. Per compensare il fatto che sia blu brillante, gli abbiamo dato una dimensione dell’inguine del 100% nel menu relativo alla corporatura (Build Menu). Per renderlo estremamente terrificante, è anche dotato di denti in stile Candycorn impostabili nel menu della testa. 

Saints Row Teeth CustomizationDr. Acula 

Per plasmare il chirurgo giugulare più rinomato al mondo, il Dr. Acula, abbiamo puntato su alcuni dettagli divertenti. Questo esperto di ortopedia ha studiato all’ospedale masticoarteriale della Transilvania e ora offre i suoi servizi nel soleggiato e luminoso Sudovest degli Stati Uniti. 
Saints Row Dr AculaLa testa da elfo (Elf Head) è la forma perfetta per lui. Ogni parte è spigolosa, proprio come i veri vampiri. Abbiamo utilizzato il cursore del mento (Chin Slider) per renderlo molto appuntito e poi abbiamo dato un tocco di stile con una barba Soul Patch dal menu relativo ai capelli. 
Il tipo di carnagione più pallido è ovviamente il più adatto. Gli occhi ammalianti (Mesmer Eyes) e i denti da vampiro (Vampire Teeth) danno un alone di mistero al viso del dottore e il rossetto in disordine (Messy Lipstick) del menu del volto è come una bella ciliegina rossa sulla torta, indiscutibilmente bianca. 
Il cappello da sole (Sun Hat) e gli occhiali in gran stile (Chic Glasses) proteggono il dottore dal sole cocente di Santo Ileso e lo rendono proprio un elegantone. La giacca a doppio petto, gli accessori di gran classe… aspettate! Abbiamo dato vita a Dracula, vero? 

Un uomo chiamato George

Non ogni boss ha l’aspetto classico del boss. Alcuni saranno bassi, tarchiati e calvi e avranno un nome a caso: George. 
Saints Row Boss GeorgeLa testa di George è, curiosamente, da picchiaduro. Ha una rotondità che si combina bene con l’aspetto quotidiano. La struttura è la più robusta possibile del menu della corporatura e l’impostazione del cursore della linea (Figure Slider) è a 37. 
La testa è la parte che lo caratterizza. Siamo partiti dal menu dei capelli, con un po’ di calvizie (Bald Spot). Poi un colore castano scuro. Siamo passati al menu della testa, per labbra sottili e un mento di larghezza -100 e profondità 50. Poi un naso Carson a un’altezza di 75 e occhi Diaz di dimensione -100 (decisamente disallineato) e altezza -100. 
L’abbigliamento è composto da una maglietta e dei pantaloni di flanella. Il tocco finale è dato dagli occhialetti con montatura in metallo sottile per un look davvero da boss. E così che è nato George.  

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Sono Zelda e dal 2013 gestisco il blog chiamato Appunti di Zelda. Scrivo di ricette, libri e di viaggi con occhio principalmente legato ai piatti e tipici locali di ogni luogo che visito. Sono anche un'amante della birra e bevo troppi caffè e infusi, oltre a curiosare tra scatti e studiare diverse tipologie di cucine.