Bocconcini al forno di avena
Ricette,  Ricette Svuotafrigo

Bocconcini al forno di avena

Benvenuti e ben ritrovati in una nuova ricetta di Zelda’s Kitchen. Oggi bocconcini al forno di avena, questa ricettina fa parte della categoria ricette svuotafrigo ed è anche un modo per provare nuovi piatti diversi dai soliti.

Una ricetta semplice, ma buona. Un piccolo antipasto o un aperitivo da servire tra amici e parenti, ma possono costituire anche un pranzo o una cena veloce. Sono semplicissime da preparare e anche molto leggere.

Bocconcini al forno di avena sono buoni così, ma per esaltarne il sapore potete preparare una salsina di yogurt greco, una salsina di burger oppure la classica BBQ. Qualsiasi salsa di vostro gradimento è perfetta.

Se vi ho incuriosito con questi bocconcini al forno di avena, allacciate il grembiule e scopriamo insieme il procedimento e gli ingredienti per realizzare questa fantastica e deliziosa ricetta. Spero che questa versione vi possa piacere e soddisfare i vostri palati.♡

Bocconcini al forno di avena
Bocconcini al forno di avena
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni15
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione dei bocconcini al forno di avena

400 gambi fiocchi di avena
q.b. sale
2 uova
300 q.b. pangrattato
q.b. olio extravergine d’oliva aromatizzato al basilico
120 g Parmigiano Reggiano DOP grattugiato (o a scelta il vostro formaggio)
q.b. erbe aromatiche
q.b. basilico

Strumenti

Passaggi per la preparazione dei bocconcini al forno di avena

Versate i fiocchi d’avena in una pentola capiente e copriteli d’acqua. Unite del sale e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti a fuoco moderato fino a che l’acqua non si sarà completamente assorbita e l’avena si sarà ridotta in una poltiglia.

Lasciate raffreddare l’avena in una ciotola a parte. Nel frattempo unite in una terrina pangrattato, formaggio grattugiato, olio extra vergine di oliva aromatizzato al basilico, sale, erbe aromatizzate, il basilico tritato (va bene anche quello congelato), le due uova e infine l’avena.

Lascia riposare per un’ora l’impasto delle crocchette di fagioli con pellicola in frigo. Questo procedimento è facoltativo, ma aiuterà a unificare in modo da non spaccarsi durante la cottura. Dopodiché prendete un po’ di pasto e formate dei bocconcini, passatele nel pangrattato, disponete su carta.

Per la frittura in padella: Fate scaldare abbondante olio, in una padella dai bordi e friggetevi tre o quattro bocconcini alla volta rigirandole spesso e ritiratele quando sono dorate in maniera uniforme. Servitele ben calde con la vostra salsa preferita, buon appetito!

Per la cottura in forno: Infornate i vostri bocconcini per 25-30 minuti a 180°. Toglietele solo quando saranno bene dorate in modo da essere croccanti fuori e morbide dentro. I vostri bocconcini di avena saranno pronte, dentro morbide e fuori croccanti.

Se la ricetta dei bocconcini al forno di avena ti è piaciuta, seguimi anche su Facebook , troverai tutte le mie ricette e le novità del blog.

Mi trovi anche su Instagram e Twitter. Scopri altre ricette dal blog qui. Che ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti! A presto con una nuova ricetta sul blog!

Scopri anche queste ricette sul blog:

Pappardelle ai pomodori secchi con sugo ai funghi e polpette di verdure

Polpette speziate con pistacchio e toma di pecora brigasca

Polpette speziate al forno con scorza di arancia e pistacchi

Polpette al forno con alici

Polpette di edamame con patate al forno

Focaccia croccante e morbida alle cipolle

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Zelda's Kitchen è il blog di cucina attraverso libri, ricette e viaggi dal 2013.

4 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.