Senza categoria

Blog Tour: Intervista a Martina Pirone autrice di Three Point Shot

Buongiorno lettori, siamo quasi alla fine di questo meraviglioso blog tour dedicato al romanzo Three Point Shot di Martina Pirone. Facciamo due chiacchiere con l’autrice, pronti?

Three Point Shot di Martina Pirone

Martina Pirone
  • Titolo: Three Point Shot
  • Autore: Martina Pirone
  • Uscita: 28/07/2020
  • E-book: € 0,99
  • Cartaceo: € 12,90
  • Pagine: 330
  • Serie: #1 Never let me down
  • Editore: Self-Publishing
  • Genere: Sport romance

Dave ha 24 anni e pochi semplici obiettivi: diventare un giocatore di basket professionista, approdare in serie A e non soffrire più per colpa di una ragazza.

Ma quando nella sua vita arriva Alida, esuberante italo-messicana dalle mille risorse e con una passione smodata per il basket, ignorare i suoi sentimenti per salvaguardare il proprio cuore diventa una partita quasi impossibile da giocare.

Tra loro si accende subito una scintilla, ma se per Alida lui è molto più̀ di un amico, Dave farà di tutto per togliere ossigeno alle divampanti emozioni che prova, quando quella “nanetta” tutto pepe si trova nelle vicinanze.

E quando il loro rapporto giunge finalmente a una svolta decisiva, sarà il destino a offrire loro l’occasione di un tiro da tre o il rischio di una tremenda disfatta. E se le loro scelte per il futuro li mettessero su strade diverse? L’amore sarà̀ più̀ forte delle ambizioni di una vita intera?

Martina Pirone

Benvenuta Martina Pirone su Appunti di Zelda, presentati brevemente ai nostri lettori.

Quando è nata in te la passione per la scrittura?

Ciao a tutti e grazie per aver partecipato all’evento innanzitutto. La passione per la scrittura c’è sempre stata. Da piccola mi divertivo a inventare storie, scrivevo sceneggiature teatrali, per lo più, perché mia madre all’epoca faceva teatro e mi ha trasmesso la sua passione.

Da adolescente sognavo di diventare una giornalista sportiva e al liceo curavo la rubrica sportiva e quella di attualità del giornalino scolastico. Solo tre anni fa, però, ho avuto l’idea per un romanzo e ho deciso di tentare. Da allora, la scrittura è parte integrante delle mie giornate. Scrivo per il mio blog, Libri riflessi in uno specchio e mi dedico ai miei personaggi.

Come nasce l’idea di “Three point shot”?

Three point shot nasce i primi giorni di novembre del 2018. Ho visto Dave in campo con una palla da basket in mano e, giorno dopo giorno, mi ha raccontato la sua storia.

All’interno del romanzo c’è molto della mia vita e della mia storia d’amore. La Never let me down series raccoglie tutte le mie più grandi passioni: il basket, la devozione per l’amicizia fraterna, la voglia di non arrendersi mai, nemmeno davanti alla più grande delle difficoltà e il romanticismo. 

Su cosa ricade la scelta di scrivere uno Sport Romance? Sei un’amante del basket?

Sì, come ti ho detto prima, il basket è una delle mie più grandi passioni. Lo seguo sin da piccola, sono una tifosa e credo che sia uno sport meraviglioso, di una grande importanza storica.

Ho voluto cimentarmi in questo genere anche per poter sfruttare la mia passione per il giornalismo sportivo.

Come nascono i personaggi principali di questa storia?

Tutti i personaggi della serie prendono spunto dai miei più cari amici, nel caso di Dave è ispirato al mio compagno, ma giusto una flebile ispirazione perché poi, scrivendo, i personaggi si sono distaccati e mi hanno mostrato le loro caratteristiche.

Alida dovrebbe essere ispirata a me, ma, anche in questo caso, rimaneggiando più volte il romanzo, si è distaccata parecchio dal mio vissuto e dal mio carattere.

Definisci in tre aggettivi “Three point shot”:

Romantico, emozionante e sportivo

La tua citazione preferita di “Three point shot”:

La tripla che porta in vantaggio la mia squadra. La mia tripla. Mentre torno in difesa la vedo lì sugli spalti con le braccia al cielo, e il mio cuore esplode. Mi bacio la mano e la indico, dedicandole il tiro più importante della mia carriera. Nanetta, questa vittoria è per te.

Martina Pirone

Quali sono i tuoi prossimi progetti per il futuro, se puoi rivelarci qualcosa!

Ho finito di editare anche il secondo romanzo della serie, che sarà su Riccardo, lo conoscerete in Three point shot e ho iniziato a scrivere il terzo volume, dedicato ad Adriano, poi non so dove mi porterà la mia fantasia!

Io vi ringrazio per essere stati con me e ringrazio il Blog per lo spazio. Vi ricordo che tutti i romanzi della Never let me down series sono autoconclusivi e potranno essere letti anche singolarmente.

Grazie ancora e a presto!

Martina Pirone


Ringrazio la disponibilità di Martina Pirone per l’intervista.

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.