alice nel paese delle meraviglie
Libri e Fumetti

Recensione: Alice nel paese delle meraviglie di Chauvel e Colette

Buon pomeriggio lettori, vi parlo di una bellissima graphic novel dedicata ad Alice nel paese delle meraviglie nata dalla sceneggiatura di David Chauvel e illustrata da Xavier Collette, edita da ReNoir Comics.

Alice nel paese delle meraviglie di Chauvel e Colette

Alice nel paese delle meraviglie
  • Titolo: Alice nel paese delle meraviglie
  • Autore: David Chauvel e illustrata da Xavier Collette
  • Editore: ReNoir Comics.
  • Pagine: 72
  • Prezzo: 14.90€
  • Link di acquisto: Qui

Un coniglio bianco che corre, una ragazzina curiosa che lo insegue e cade in un profondo buco, un mondo straordinario dove ogni logica è illogica, personaggi bizzarri come lo Stregatto o la Regina di cuori… Chi non li conosce?

 Da riscoprire in questo nuovo adattamento a fumetti che con tavole oniriche e coinvolgenti, splendidamente disegnate e colorate, ci attrae nell’irresistibile Paese delle Meraviglie.

alice nel paese delle meraviglie

Recensione Alice nel paese delle meraviglie

Tutti conosciamo Alice nel paese delle meraviglie, narrata, illustrata, portata sullo schermo o a teatro e in qualsiasi altra tipologia di interpretazione.

David Chauvel conosciuto per l’adattamento nella versione de “Il Mago di Oz”, disegnato da Erinque Fernández; questa volta viene affiancato dall’illustratore del gioco Dixit, Xavier Collette. L’autore belga, ha curato diverse edizione del gioco e amante delle ambientazioni fantasy.

Senza soffermaci troppo sull’opera, dal punto di vista narrativo, la trama è fedele a quella del romanzo, non c’è dubbio.

Osserviamo l’inseguimento del bianco coniglio, la conoscenza della Regina di Cuori che mozza le teste senza motivo, passando dal classico “mangiami o bevimi” dove vediamo Alice crescere e diventare piccina.

Alice nel paese delle meraviglie
Alice nel paese delle meraviglie

C’è l’incontro con gli animali della spiaggia, il tè infinito con il Leprotto e del Cappellaio Matto, quello bizzarro incontro dello Stregatto e del Brucaliffo e infine la partita di criquet con la regina pazza di Cuori e dei poveri fenicotteri utilizzati come mazze!

Nelle tavole di Collette troviamo eleganza e colme di espressività. Basta pensare alle linee morbide e uniforme, dai toni cupi e dark. L’illustrare regala alla fiaba quel tocco di gotico e la fa diventare una fiaba nera, dove i colori giocano un ruolo fondamentale e diventano i veri protagonisti dell’intera graphic novel.

Questo si può notare su alcune scene come quello del blu scuro della spiaggia al verde scuro dell’erba, passando dai colori più chiari con le atmosfere dark del Brucaliffo e i rossore che circonda tutto il tempo la Regina dei Cuori.

In conclusione, la graphic novel di Chauvel e Colette è una chicca da non perdere. La lettura adattata a questo volume è fluida, scorrevole e piacevole, si ha la sensazione di essere travolti nel racconto e quando meno te lo aspetti, sei arrivati alla fine. La fine di una meravigliosa fiaba dallo stampo dark e gotico.


Un ringraziamento speciale a ReNoir Comics per avermi omaggiata della copia cartacea

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio nerd dal punto di vista di una ragazza.