7 cose da sapere prima di andare a Parigi

Quando si pensa a Parigi, subito vengono in mente le immagini di una città romantica, piena di fascino e mistero. Ma ci sono anche altre cose da sapere sulla capitale francese: ad esempio, che è anche una città molto dinamica e moderna, con un ricco patrimonio artistico e culturale. In questo articolo ti suggeriamo 7 cose da sapere prima del tuo viaggio a Parigi!

Come muoversi a Parigi

A Parigi non avrai problemi con gli spostamenti. Certo non si tratta di un paesino, ma la rete di trasporti pubblici è molto efficiente e copre praticamente ogni angolo della città.

Il modo migliore per spostarsi a Parigi è quello di usare la metropolitana, che arriva praticamente ovunque.

Il biglietto costa 1,90€ ma sinceramente ti consiglio di farti il biglietto giornaliero ce ti permette di effettuare viaggi illimitati e costa intorno ai 6€.

Parigi

In quale periodo visitare Parigi

Parigi è una città piena di fascino che può essere visitata in qualsiasi momento dell’anno. Tuttavia, i periodi migliori per andarci sono la primavera e l’autunno quando il meteo è ancora piacevole e ci sono meno turisti.

Se vuoi risparmiare, i mesi invernali sono ideali per visitare la città: i prezzi degli alloggi tendono ad essere molto più bassi (ovviamente tralasciando il periodo di natale/capodanno che è carissimo).

Come risparmiare a Parigi

Parigi è una città assolutamente da visitare, MA purtroppo non è una città economica.

La voce che avrà un peso maggiore sul tuo budget sarà sicuramente l’alloggio, che durante i mesi estivi diventa decisamente oneroso. Primavera e autunno sono una via di mezzo, l’inverno è il periodo più economico dell’anno.

Quindi il primo consiglio che ti dò è quello di evitare la cittadina durante l’estate.

Il secondo consiglio, riguarda un modo pratico per risparmiare durante il viaggio. Per evitare di spendere troppo in spostamenti e per visitare i diversi musei e attrazioni.

Come fare? 2 modi:

  • per i mezzi di trasporto, come ti dicevo poc’anzi acquista un biglietto giornaliero. Ti permetterà di utilizzare tutti i mezzi in maniera illimitata pagando circa 6€ al giorno.
  • Per quanto riguarda i musei e le attrazioni invece ti consiglio caldamente di farti il Paris Pass. Un pass turistico che ti permette di accedere GRATIS nella stragrande maggioranza delle attrazioni. Ad esempio in un itinerario di 4 giorni a Parigi, potresti tranquillamente visitare 12-15 attrazioni, spendendo intorno alle 250€. Con il Paris Pass da 4 giorni invece spenderesti circa 125€. Un risparmio del 50%. Non male no?

Sai quanto è grande Parigi?

Prova a indovinare, è più grande Milano o Parigi?

Hai detto Parigi? Sbagliato!

Milano è molto più grande di Parigi, quasi il doppio. Roma è 5-6 volte più grande di Parigi, stessa cosa Berlino.

Parigi è una delle capitali più piccole d’Europa, la sua superficie infatti è di appena 105 km quadrati.

Ha senso noleggiare un auto a Parigi?

Assolutamente no! Parigi è una città da girare rigorosamente a piedi. Non mi fraintendere, la città può essere girata in auto senza problemi. MA, è molto, molto trafficata. Infatti anche se come ti ho spiegato è relativamente piccola, in realtà la capitale francese è densamente abitata.

Inoltre i parcheggi non sono per nulla economici, e poi che gusto c’è a girare una città così bella e unica in auto, perdendosi tutto ciò che di meraviglioso ha da offrire?

Come ti ho spiegato poco fa, il modo migliore per spostarsi a Parigi è quello di utilizzare i mezzi per andare da un quartiere all’altro, e di camminare a piedi all’interno dei singoli quartieri.

Calza scarpe comode per visitare Parigi

Visto che a Parigi camminerai per ore e ore ogni giorno, un’altra cosa importante da tenere a mente riguarda le calzature. Durante il giorno ti consiglio assolutamente di vestire scarpe comode, capaci di supportarti durante le lunghe ore che passerai in giro per la città.

Alla sera ovviamente puoi vestire molto più elegante, anche i tacchi se non devi camminare troppo o ti va bene prendere un taxi o un Uber.

Parigi non è solo una città romantica

Infine , un altro aspetto importante da considerare prima di partire per Parigi è il suo carattere. Sebbene sia una città bellissima e romantica, non bisogna dimenticare che si tratta anche di un centro culturale ed economico di prima grandezza. 

Quindi non farti ingannare dai suoi canali, dalle sue spettacolari piazze e chiese: Parigi è una città dinamica e moderna, che offre tantissimo anche a chi ama l’arte e la cultura, la gastronomia, o perché no, anche la vita notturna!

Dai un’occhiata al quartiere Marais, famoso non solo per i suoi locali e bar alla moda, ma anche per le sue boutique di designer esclusivi. 

E poi non dimenticare il Quartiere Latino, ricco di vita studentesca e culturale, oppure il suggestivo quartiere degli artisti, Montmartre. Insomma Parigi è davvero una città per tutti i gusti! Buon viaggio!


Scopri la rubrica LocaliDove Mangiare e Ti Parlo di Genova, seguimi sulla pagina Facebook per essere aggiornati su tutte le novità della pagina o in alternativa puoi trovarmi su Instagram e Twitter.

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate. Sono Zelda e dal 2013 gestisco il blog chiamato Appunti di Zelda. Scrivo di ricette, libri e di viaggi con occhio principalmente legato ai piatti e tipici locali di ogni luogo che visito. Sono anche un'amante della birra e bevo troppi caffè e infusi, oltre a curiosare tra scatti e studiare diverse tipologie di cucine.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.