Everton tea
Tè nei dettagli

7 Tè preferiti di Everton Tea

Buon giovedì, come state? Oggi vi svelo i miei 7 preferiti della famiglia Everton Tea.

La famiglia Everton Tea – Conosciamo l’Azienda

Una passione lunga 3 generazioni

“Da piccolo stabilimento genovese, grazie alla lungimiranza della famiglia Dodero e Donelli, e ad oltre 70 anni di esperienza nel commercio di prodotti coloniali, Everton oggi conta più di 200 dipendenti nel mondo.

Tutto nasce negli anni Sessanta a Campomorone, quando le famiglie Dodero e Donelli lanciano lo storico marchio di tè “Maraviglia”, poi venduto alla Cameo del gruppo Oetker.

E rinasce negli anni Novanta, quando i cugini Riccardo Donelli e Marco Dodero tornano al comparto del tè con l’acquisizione di una piccola azienda italiana, la Everton.

Circa 600 ettari di piantagioni di tè e 200 ettari di erbe e fiori oltre al rapporto diretto con i produttori, garantiscono il controllo integrale di filiera e la garanzia sulla qualità e la freschezza di tutti i prodotti che vengono così coltivati, lavorati e confezionati direttamente nel loro luogo d’origine.

Oltre alla sede legale a Genova e ad una commerciale negli Stati Uniti, oggi l’azienda può vantare uno stabilimento in India, dove vengono prodotti i tè, una fabbrica in Croazia, al confine con l’Ungheria, dove si lavorano infusi e tisane e un’altra fabbrica in Italia, a Tagliolo Monferrato, dove vengono lavorati i prodotti solubili.”

La filosofia di Everton Tea

Il nostro obiettivo è quello di offrire ai nostri clienti non solo un servizio ma un’esperienza di qualità. Il nostro impegno sta nel creare un legame tra una lunga storia di amore per il tè e la voglia di ricerca e di scoperta, ricreando ogni volta, davanti a una tazza fumante, un’atmosfera unica che porta con l’immaginazione verso mondi fantastici e sconosciuti.


Arriviamo a conoscere i mie 7 Tè preferiti di Everton Tea

Tè Nero con Vaniglia e Scorze d’Arancia

Cosa mi piace di questo té? Il gusto delicato delle bacche di vaniglia riesce a compensare il gusto forte e deciso del tè nero. L’aggiunta delle delle scorze d’arancia conferisce a dare una nota fruttata, dando vita a una miscela ben equilibrata, ricca di profumi e di coinvolgere le note tipiche delle terre esotiche e lontane.

Rooibos Orange

Il Rooibos è conosciuto anche come redbush – cespuglio rosso – o tè rosso africano, è un infuso che si ricava dalle foglie dell’omonima pianta che cresce nel Sud Africa. E’ un tè apprezzato per il suo gusto piacevole, fresco e dolce.

Inoltre è privo di teina e l’aromatizzazione all’arancia rende questo tè irresistibile. La particolarità del filtro a piramide consente di poter osservare il composto all’interno della vostra tazza, in quanto è una foglia lunga con pezzi di frutta.

Earl Grey Tea

L’Eearl Grey è una miscela di tè nero a foglie larghe, provenienti dalle piantagioni del Sud dell’india. Anche qui abbiamo la possibilità di osservare attraverso il filtro a piramide una foglia lunga e i pezzi di frutta che compongono questa miscela.

Tè Verde Earl Grey, Curcuma e Moringa

Qui abbiamo una miscela molto particolare che unisce il tè verde, leggermente astringente ed amarognolo, unite alle note agrumate del classico bergamotto. Viene accompagnato dalle note di moringa e dal suo sapore leggero erbaceo e note esotiche dovute alla curcuma e alle sue note speziate.

White Tea Cinnamon

Come saprete in molti il tè bianco è un miscela raffinata e prestigiosa al mondo. Questo tè sprigiona una delicatezza dai toni deciso con spolverate di cannella. Anch’esso ha un filtro a piramide che vi consente di osservare al meglio anche questo tè dalle foglie lunghe e soprattutto sarete sommersi dal suo meraviglioso profumo.


Preparazione di questi che vi ho consigliato si utilizza una teiera o in una tazza

Porre la bustina di tè in una teiera o in una tazza, versare acqua bollente a 80° e lasciare in infusione 3 minuti.

Sono tutti tè adatti dal pomeriggio sino alla sera, vi consiglio di assumerli prima di andare a letto in modo che il vostro organismo rimanga caldo e pronto per riposare.


Tè Kabusecha Moringa Zafferano

La moringa oleifera è una pianta di origine Indiana nota da più di 5.000 anni come l’albero dei miracoli. E’ considerato un Superfood in quanto è una pianta commestibile: foglie, radici, fiori, frutti e semi.

La moringa contiene elevate quantità di vitamina A, C, D, E. Un buon alleato per il sistema immunitario e contribuisce alla salute delle ossa. Tra l’altro contiene anche sali minerali in elevata concentrazione come calcio, ferro, magnesio, potassio, boro e manganesePer questo viene considerato come un Superfood.

Mentre Kabusecha si può dividere in Kabusè in lingua giapponese significa coprire ed è questa la particolarità del Kabusecha: un tè verde da piantagione ombrata ed è una via di mezzo tra il Sencha e il Gyokuro. , proveniente dalla regione di Kagoshima, situata nel Sud del Giappone.

La particolarità di questo tè verde è quelle delle foglie che vengono coperte con delle reti, che lasciano passare solamente la metà dei raggi solari.

Nasce quindi questa miscela che può essere utilizzata in infusione, oppure aggiunta ad uno yogurt naturale o ad uno smoothie.

Tè Matcha Zenzero Curcuma

Il tè verde Matcha è una polvere di tè dal colore verde giada piacevolmente aromatizzata dalle note speziate della curcuma e dal lieve sapore esotico dello zenzero.

Differenza del Matcha: Abbiamo il matcha cerimoniale utilizzato per la cerimonia del té giapponese – Cha-no-yu -, le note di questo sono molto più pregiate e soprattutto al palato risulta decisamente più amarognolo, rispetto a quello utilizzato in cucina che risulta più dolce e adatto ad ogni tipologia di ricetta.


Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel e della cucina. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. I due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2013 mi occupo di uno spazio dove parlo di tutte le mie passioni.