10 libri di cucina
Libri

10 libri di cucina da aver a casa

Buon lunedì e ben ritrovati su Zelda’s Kitchen, oggi per la rubrica dedicata ai consigli di libri di cucina parliamo di 10 libri di cucina da aver a casa, se siete amanti delle pietanze fai da te.

10 libri di cucina da aver a casa

Autoproduzione in cucina – Pocket di Lisa Casali

Produrre in casa ogni tipo di alimento, dal più comune al più ricercato? È facile, se sai come farlo. Dunque via libera a farine casalinghe, oli aromatizzati, pasta secca, barrette di cereali, formaggi, conserve, bevande, ma anche tofu, miso, tempeh e seitan. In un pratico formato, la guida completa sull’autoproduzione alimentare, scritta e pensata da Lisa Casali.

Grazie a queste pagine non dovrete nemmeno più acquistare surgelati, piatti pronti, merendine: seguendo le ricette potrete preparare sofficini casalinghi, purè istantaneo, zuppe in busta e scoprire come conservarli a lungo senza l’utilizzo di additivi.

Per finire, una sezione dedicata all’orto sul balcone, per imparare ad autoprodurre tutto ciò che serve per mangiare bene e in modo ecocompatibile. Per risparmiare, ridurre i rifiuti e mangiare in modo sano e consapevole.

Link di acquisto, Qui

La scienza delle spezie. Scopri nuovi modi di utilizzarle e rivoluziona la tua cucina di Stuart Farrimond

Pensata per chef, amanti della cucina e appassionati di spezie, un’opera che racconta la chimica e l’utilizzo delle spezie in abbinamento con gli ingredienti più diversi, ma anche la loro storia, la provenienza e gli aspetti culturali.

Creare miscele originali, ma anche capire come e perché interagiscono fra loro gli aromi e i sapori: grazie a 65 ricette innovative, e alla “tavola periodica” che classifica oltre 50 spezie, questo libro è una grande fonte di ispirazione.

Link di acquisto, Qui

Conserve fatte in casa. 110 ricette dolci e salate di Bianca Minerdo

Tecniche antiche e moderne, realizzabili senza grandi difficoltà in casa, permettono di avere la dispensa ben fornita tutto l’anno, per la famiglia e per gli amici. È sufficiente trasformare frutta e verdura al giusto grado di maturazione, ma non solo – anche pesce, carne e formaggio -, cuocendo o sistemando in vasetti.

Il metodo più naturale, immediato e genuino per evitare sprechi, fare scorta di cibi sani, buoni e subito pronti da portare in tavola. Tanti consigli per preparare conserve “tutte” naturali, passate e concentrati di pomodoro, sottoli, sottaceti, cibi sotto sale, sali aromatizzati e dadi casalinghi, marmellate e confetture, composte, frutta sotto spirito e sciroppata…

Link di acquisto, Qui

IDROPONICA: Come coltivare frutta, verdura ed erbe da casa senza avere un giardino di Luca Fazio

Stai iniziando ad avvicinarti al mondo del giardinaggio e vorresti tanto iniziare a coltivare il tuo piccolo orto personale ma non hai spazio per farlo?

Non ti preoccupare! Una soluzione esiste e il suo nome è l’idroponica.

Questa rivoluzionaria tecnica di coltivazione sta spopolando sempre di più in giro per il mondo, in particolar modo in città, dove giardini idroponici sui balconi dei palazzi spuntano di giorno in giorno.

Hai capito bene: con l’idroponica potrai coltivare frutta, verdura ed erbe anche dal balcone di casa tua!

Ovviamente per farlo avrai bisogno di organizzazione e di conoscere al meglio questa tecnica.

“Idroponica: come coltivare frutta, verdura ed erbe da casa senza avere un giardino” di Luca Fazio.

Ecco un piccolo elenco di alcune informazioni che imparerai all’interno del libro:

• Che cosa si intende per idroponica e quali vantaggi ha rispetto alla coltivazione in giardino tradizionale

• Di quale attrezzatura e di quali strumenti hai bisogno per l’idroponica

• Come creare sistemi idroponici e coltivare senza suolo

• Cosa puoi coltivare grazie all’idroponica

• Gli svariati vantaggi che il cibo coltivato con l’idroponica ha

…e molto, molto altro ancora!

Scorri verso l’alto e acquista ora “Idroponica: come coltivare frutta, verdura ed erbe da casa senza avere un giardino”!

Link di acquisto, Qui

Verdure sottovetro. Metodi e segreti della nonna per conservare gli ortaggi tutto l’anno di Cinzia Gambassi

Dedicato a chi ama i cibi semplici, ma preparati con la cura paziente di una volta, “Verdure sottovetro” insegna come ottenere squisite conserve con poca spesa e grandi risultati, catturando i sapori del sole e della terra.

Le delizie durante l’anno: il calendario degli ortaggi, le loro caratteristiche e virtù, tante curiosità. Per fare bene: suggerimenti per acquistare, preparare, cuocere, invasare i prodotti e per sterilizzare e mantenere al meglio i recipienti.

Dall’aglio alle zucchine: tutte le soluzioni per conservare ogni ortaggio – sottolio, sottaceto, in salamoia, essiccato, in agrodolce… – e tanti consigli per riutilizzare le conserve. E inoltre: giardiniere e chutney, aceti e olii aromatici.

“Verdure sottovetro risponde a tutte le domande: qual è il miglior sistema di conservazione? È una procedura facile o per esperti? Dove riporre le conserve? Per quanto tempo si mantengono?…

Link di acquisto, Qui

Conservare e cucinare i funghi di Vincent Allard

Un libro per scoprire tutti i metodi per conservare i funghi nel modo più appropriato e per mettere in risalto le irripetibili caratteristiche di ogni tipo.

Dal bosco alla tavola, i funghi in cucina eccellono tra gli antipasti, primeggiano in insalate e crudité, si segnalano in gustosi primi, esaltano i sapori dei secondi e spiccano nelle salse. Freschi o essiccati, sott’olio, sott’aceto, consentono di preparare, arricchire e impreziosire con i profumi del sottobosco tanti piatti raffinati:

Fagottini agli champignon, Cappelletti ai porcini, Zuppa con tartufo e ravioli, Lasagne alla boscaiola, Pasticcio di agarici, Carpaccio con ovuli e tartufo, Faraona con gallinacci…

Link di acquisto, Qui

Il mondo della fermentazione. Il sapore, le qualità nutrizionali e la produzione di cibi vivi fermentati di Sandor Ellix Katz

I fermentati sono gustosi e hanno numerosi effetti benefici per la salute Aprite questo libro per iniziare una piccola ‘food revolution’ nella vostra cucina di casa.

Troverete tante ricette per trasformare frutta, latte, cereali, legumi e verdure in qualcosa di nuovo e conservabile soltanto attraverso processi naturali.

È un manuale completo che negli Stati Uniti ha dato il via a un vero e proprio rinascimento moderno del cibo, con una prospettiva fresca ed entusiastica, costruita sull’esperienza di tanti viaggi intorno al mondo.

Link di acquisto, Qui

Il grande libro della fermentazione. La bibbia della fermentazione casalinga, da tutto il mondo, a impatto zero di Sandor Ellix Katz

“Amata dagli appassionati e dai professionisti, questa guida, la più completa sull’argomento, offre: la storia, i meccanismi fisici e le trasformazioni chimiche alla base della fermentazione, con esempi tratti dalle tradizioni di ogni luogo e tempo;

tutto il necessario per incominciare; informazioni chiare e dettagliate, con istruzioni e ricette passo passo, per fermentare frutta e verdura, latte e derivati, cereali e tuberi amidacei, legumi e semi… e ottenere idromele, vino e sidro, formaggi e latticini, birre, alcolici e bevande frizzanti;

consigli pratici per fermentare e conservare responsabilmente; una panoramica dei campi di applicazione non alimentari della fermentazione. Introduzione di Michael Pollan.

Link di acquisto, Qui

Alimenti fermentati per la nostra salute. Fonte naturale di probiotici, vitamine e minerali
di Kirsten K. Shockey, Christopher Shockey

La lattofermentazione è un processo semplice, richiede ingredienti che tutti abbiamo in cucina (sale e verdure) e produce alimenti vivi, pieni di enzimi, minerali, vitamine e probiotici.

Questo metodo potenzia le proprietà degli ortaggi e consente di assumere fermenti benefici per l’organismo anche a chi non può consumare latticini. Facili da preparare, facili da conservare e irresistibili da gustare, le verdure lattofermentate sono un alimento sano e naturale, costituiscono una fonte di sostanze nutritive e si conservano a lungo.

La piacevole gamma di sapori che le accompagna le rende facilmente inseribili tra le proprie abitudini alimentari. “Alimenti fermentati per la nostra salute” spiega come produrre da sé, con semplici ingredienti, verdure gustose, croccanti e salutari da avere a portata di mano ogni volta che si desidera uno stuzzichino per un aperitivo sano o quando occorre “arricchire” un pasto con sostanze nutritive e sapore.

Link di acquisto, Qui

Kefir, kombucha & Co. Preparare le proprie bevande probiotiche naturali di Lokki, David Japy

Kombucha, kefir, ginger ale, kvas, lassi, tepache… Sono tutte bevande salutari, semplici da realizzare, ideali per dissetarsi e nutrire la flora intestinale, fondamentale per il nostro organismo. Stanchi delle bevande gassate artificiali, troppo zuccherate e piene di additivi, Sebastian e Nina hanno creato il piccolo laboratorio artigianale Lökki, nel sud della Francia, per far scoprire ai loro clienti un tipo di bevande sane e alternative, ottenute per fermentazione naturale di frutta o tè.

In questo libro, gli autori presentano 40 ricette per imparare a fare da sé bevande probiotiche e aromatizzarle secondo i propri gusti. Sebastian e Nina ci spiegano il ruolo fondamentale degli organismi che si curano del nostro intestino e di quanto sia importante preservarli attraverso queste preparazioni. Ginger bug gazzosa alla violetta, kombucha alla menta… sperimentate anche voi queste ricette sane, originali e gustose!

Link di acquisto, Qui


Spero che i miei consigli su questi 10 libri di cucina da aver a casa e da regalare, possano esservi d’aiuto. Avete letto o visto questi libri?

Heinz Beck diceva che la cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia. Per me la cucina è ben oltre le apparenze, è un gesto d'amore e così nascono le mie ricette insieme a tutte le foto correlate.Zelda's Kitchen è il blog di cucina attraverso libri, ricette e viaggi dal 2013.

8 Comments

  • Valentina

    Sono tutti libri interessanti però sinceramente non preparerei prodotti fermentati. Mi piacciono le conserve fatte in casa, ma ti dirò che lascio cucinare mia mamma che è molto più brava di me.

  • Kiki Tales

    L’ho trovata una lista top! Penso che selezionerò da qui i prossimi libri che regalerò al mio ragazzo che vorrebbe imparare a cucinare meglio!

  • Margot

    Il libro sulle spezie mi sembra davvero molto interessante per poterle utilizzare nelle varie ricette con maggior criterio ^^

  • Rita

    Io ho tanti libri di cucina ma puntualmente ne compro di altri 😀 perciò trovo che questa lista sia davvero interessante e magari farò un pensierino! 🙂

  • Giusy Loporcaro

    Mi piacerebbe approfondire con il libro sulla coltivazione idroponica visto che ho iniziato a farla per i pomodorini.